Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’anticiclone ci riprova su tutta l’Italia, ma sarà un fuoco di paglia

Oggi ultimi spifferi freschi, al sud e lungo il medio Adriatico, nipoti dell’ormai vecchio nucleo freddo in esaurimento sui Balcani; ma la guarigione totale è quasi fatta. Anticiclone pronto a rimettere le mani sulla penisola; ma durerà poco. Prossimo week-end nuova fase instabile ad iniziare dal nord; resiste l’estate al centro-sud.

Prima pagina - 6 Agosto 2009, ore 07.13

LIVE: il tempo guarisce rapidamente anche al sud. Al momento si segnalano cieli per lo più sereni quasi ovunque; solo qualche passaggio nuvoloso tra il medio Adriatico e il sud peninsulare. Il grosso dell’instabilità è ormai sui Balcani, dove piogge localmente intense e numerosi temporali, sono rimasti attivi anche nella notte. Umidità e temperature iniziano a guadagnare qualche punto al centro-nord; al sud il calo termico è stato molto blando, soprattutto su Calabria e Sicilia, dove stamani troviamo ancora i valori termici più elevati, prossimi in qualche caso ai 24-25°C. Altra storia lungo l’Adriatico, con aria decisamente più fresca, sebbene i valori di umidità siano già elevati, complici le correnti provenienti dal mare. SITUAZIONE: Un promontorio anticiclonico, naturale espansione dell’alta pressione africana, inizia la sua marcia verso il Mediterraneo, pronto a riconquistare tutti i territori appena attraversati dall’instabilità di questi giorni. Manovre ben più complesse nel vicino Atlantico, con l’omonima e ben organizzata depressione che continua ad infierire sul lato occidentale del continente, apportando fronti e fasi instabili a ripetizioni. Fa da contraltare una cellula di alta pressione sulla Scandinavia che, in qualche modo, gli impedisce di procedere naturalmente verso est. EVOLUZIONE: Nei prossimi giorni sarà proprio il vicino Atlantico la sede dei più sostanziosi cambiamenti, pronti ad influenzare anche il tempo sull’Italia. Una nuova figura sta per entrare in scena, pronta ad afferrare il timone delle operazioni; sebbene tutta la manovra sarà complessa e delicata. Sarà infatti il redivivo anticiclone delle Azzorre, finora mortificato dalle anomalie termiche negative sul nord Atlantico, a spodestare per un po’ la tirannia depressionaria sull’Europa occidentale. A quel punto, di riflesso, si attiveranno correnti fresche e instabili dal nord Europa, pronte a infilarsi sul Mediterraneo centrale, approfittando di un corridoio di bassa pressione che si verrà a creare proprio sull’Europa centrale. Un nucleo freddo prima, atteso per il week-end al nord, e una saccatura più organizzata poi, daranno un duro colpo al bel tempo anticiclonico sull’Italia. Seguite i nostri aggiornamenti, perché la settimana di Ferragosto promette di essere più movimentata di quanto si pensava fino a ieri. PREVISIONI PER OGGI: Ultimi e residui scampoli di instabilità sul sud e lungo il medio Adriatico, specie nelle zone interne e lungo l’Appennino; ma si tratterà solo di annuvolamenti per lo più sterili. Altrove torna padrone il sole, eccetto localmente sui rilievi alpini dove, nel pomeriggio, non si escludono addensamenti; ma anche qui resta basso il rischio di precipitazioni. Venti e moto ondoso in attenuazione quasi ovunque, eccetto sul medio-basso Adriatico e Canale d’Otranto. Temperature in lieve aumento ovunque. DOMANI: Bello e soleggiato su quasi tutto il territorio, salvo moderata attività cumuliforme sui rilievi del nord-est e sud Appennino, ma senza fenomeni di rilievo. Dalla sera peggiora al nord-ovest, con primi rovesci e temporali nella notte, specie in montagna. Venti deboli, con locali rinforzi al sud; mari poco mossi e temperature stazionarie, con caldo moderato e ampiamente sopportabile.

Autore : Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum