Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone africano "asfalta" le perturbazioni

Come un rullo compressore il nostro anticiclone si mangia le perturbazioni e ci offre caldo e solleone. Pochi disturbi al suo dominio almeno sino a lunedì 25, poi evoluzione tutta da seguire con sorprese fresche non escluse per la fine del mese.

Prima pagina - 21 Maggio 2009, ore 07.41

CALDO: la situazione legata al caldo è destinata a peggiorare soprattutto nelle aree urbane. Punte di 32°C si registreranno oggi su Emilia, Lombardia, Toscana, Lazio, Veneto, zone interne sarde, Calabria, zone interne pugliesi. SITUAZIONE GENERALE: un cuneo anticiclonico africano impedisce alle perturbazioni atlantiche di penetrare anche solo parzialmente nell'area mediterranea, favorendo tempo soleggiato e caldo. Solo al settentrione la coda dei fronti determina qualche velatura ed isolati episodi di instabilità temporalesca nelle ore pomeridiane e serali, principalmente lungo i rilievi. EVOLUZIONE: all'inizio della prossima settimana un lieve abbassamento del flusso perturbato atlantico dovrebbe consentire ad una perturbazione temporalesca di appoggiarsi alle Alpi sino a sfondare in Valpadana e, pur attenuata, anche sul centro Italia, tra martedì 26 e mercoledì 27, determinando qualche temporale e ridimensionando le temperature. A seguire, da giovedì 28, si aprono diversi scenari: 1 cambio della guardia tra anticicloni con l'inserimento di quello delle Azzorre e meno caldo grazie ad infiltrazioni fresche da nord-est ma tempo comunque abbastanza soleggiato (30%) 2 implosione del cuneo anticiclonico africano, spinta verso nord dell'anticiclone delle Azzorre e discesa fredda nell'aria mediterranea con temporali soprattutto in Adriatico e fresco ovunque. (30%) 3 doppia azione: azzorre al suolo ed Africa in quota con nuova ondata di caldo. (40%) Seguite gli aggiornamenti OGGI: al nord passaggi nuvolosi stratiformi in un contesto soleggiato e caldo. Nel pomeriggio formazione di cellule temporalesche isolate lungo i rilievi alpini e prealpini con qualche acquazzone in movimento verso levante con occasionale interessamento della fascia pedemontana, per il resto asciutto e ancora soleggiato. Al centro-sud soleggiato e caldo con modeste velature a tratti. Nel pomeriggio in Appennino qualche focolaio temporalesco, specie sull'Abruzzo. Temperature in lieve aumento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.59: A14 Pescara-Bari

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Vasto Sud (Km. 454,6) in uscita in entrambe le direzioni dalle 10:5..…

h 10.57: SS6 Via Casilina

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 8,07 km prima di Incrocio Capua - A1 Milano-Napoli - SS7 Via Appi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum