Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione si incrinerà senza crollare

Da domenica variabilità al nord e sull'alto Tirreno con qualche precipitazione, soprattutto tra lunedì e le prime ore di mercoledì, sul resto del centro variabile ma con pochi fenomeni, al sud asciutto e spesso soleggiato. In seguito ancora leggera instabilità al nord-ovest, altrove tempo buono o discreto, in attesa di nuovi movimenti delle masse d'aria.

Prima pagina - 16 Marzo 2012, ore 08.01

SITUAZIONE: l'alta pressione si indebolirà temporaneamente sul bacino del Mediterraneo, favorendo l'ingresso di una saccatura che, in qualche modo, influenzerà il tempo del nostro settentrione e dei versanti tirrenici a partire da domenica, determinando condizioni di variabilità e qualche precipitazione, segnatamente a ridosso dei rilievi.

EVOLUZIONE: dalla saccatura si isolerà una goccia fredda che si muoverà a ritroso verso l'Iberia ma riuscirà ancora ad influenzare il tempo del nord Italia e della Toscana sino a mercoledì mattina, determinando qualche precipitazione sparsa, specie tra lunedì e martedì. Sul resto del Paese tale influsso risulterà più scarso o nullo. 

MEDIO-LUNGO TERMINE: l'alta pressione tornerà ad irrobustirsi sul bacino centrale del Mediterraneo, ma i suoi massimi rimarranno spostati sul nord del Continente, di conseguenza risulterà sempre minacciata, sia da ovest (masse umide ed instabili) che da est (masse fredde ancora di stampo invernale). Probabilmente riuscirà ancora ad imporsi ma un po' di incertezza rimane su questa prognosi.

OGGI: bel tempo ovunque, ma con formazione di nubi basse o nebbie lungo le coste tirreniche e liguri, in graduale dissoluzione con il passare delle ore. Mite nel pomeriggio con punte di 22-23°C in Valpadana.

DOMANI: un po' di nuvolaglia in più al nord e sulle regioni centrali tirreniche, ma generalmente senza conseguenze e con momenti di sole, specie nelle zone interne. Altrove bel tempo e clima sempre mite, sia pure con leggero calo nei valori massimi.

DOMENICA: ulteriore accentuazione dell'instabilità al nord e sulla Toscana con qualche locale precipitazione, più probabile a ridosso dei rilievi (Eporediese, Biellese, Ossola e Canton Ticino) e nel pomeriggio. Limite della neve sui 1800-2000m. Per il resto ancora tempo buono con cielo al massimo velato. Temperature in diminuzione al nord, soprattutto nelle aree soggette a maggiore nuvolosità, stazionarie al centro, in aumento al sud. Richiamo di venti meridionali.

LUNEDI: moderato peggioramento al nord con piogge sparse e qualche rovescio, specie nel pomeriggio, limite della neve tra 1400 e 1800m, anche più in basso sulla Valle d'Aosta, nubi e qualche pioggia possibile anche sulla Toscana, incerto ma secco sul resto del centro, nubi basse sul basso Tirreno, per il resto al sud prevarrà il sole con cielo al massimo velato. Temperature in ulteriore lieve calo al nord, lieve calo anche sulle centrali tirreniche, miti al sud.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum