Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione regala un bel week-end, solo al nord qualche disturbo

Al settentrione a tratti transiteranno banchi nuvolosi, più frequenti e diffusi domenica. Bel tempo altrove e temperature sopra la media del periodo. Tra lunedì e mercoledì al nord a tratti pioggia, specie sul Triveneto. Da giovedì instabilità in localizzazione sulle isole, altrove tempo buono o discreto sino a domenica, quando potrebbe transitare una nuova perturbazione al nord.

Prima pagina - 26 Ottobre 2013, ore 07.56

MEMORIA: l'ottobre è risultato mite? Spesso lo è stato anche in passato. L'anticiclone sembra imbattibile su molte zone del centro-sud? Ricordiamoci ad esempio che negli anni 80 e 90 in autunno gli anticicloni duravano anche settimane, insistendo su tutto il Paese, non solo su parte di esso. Dunque la variabilità non manca, anche se il trend caldo nell'area mediterranea è innegabile, ma non lo scopriamo oggi, bensì da quando la cella di Hadley ha deciso di spostarsi gradualmente verso latitudini più settentrionali.
Anche novembre risulterà mite? Probabile ma questo non inficia minimamente l'andamento della stagione invernale così come l'abbiamo inteso qui:
http://meteolive.leonardo.it/news/Editoriali/8/previsioni-meteo-inverno-2013-2014-la-previsione-di-meteolive-it/43483/

SITUAZIONE: l'alta pressione subtropicale spinge un poderoso cuneo sin sull'Italia settentrionale e garantisce un sabato soleggiato al centro-sud, un po' variabile ma con un po' di sole anche al nord. Domenica invece aria più umida e le frange nuvolose legate ai corpi nuvolosi atlantici recheranno maggiore variabilità al nord con il rischio di rovesci passeggeri sulla Liguria e sull'arco alpino.

EVOLUZIONE: da lunedì ulteriore afflusso di aria umida al nord a precedere l'ingresso di un fronte con qualche piovasco sparso, martedì transito della perturbazione con ulteriori piogge sparse, in localizzazione mercoledì sul nord-est. Gli effetti al centro-sud saranno contrastati dalla presenza dell'alta pressione che finirà per spezzare il fronte, mandando le sue frange più meridionali a disturbare il tempo a ridosso delle isole maggiori, mentre altrove contemporaneamente si osserverà un generale miglioramento che persisterà sino a domenica 3 novembre.

LUNGO TERMINE: tra domenica 3 e lunedì 4 possibile transito di un fronte freddo al nord con precipitazioni su Alpi e Triveneto, seguito da aria più fredda, che dovrebbe raggiungerci da nord-ovest, dando luogo ad un modesto calo termico. In seguito configurazione barica ancora difficile da definire ma stamane si evidenzia una maggiore velocizzazione della corrente a getto che limiterebbe gli scambi meridiani di calore con fasi asciutte e miti prevalenti su quelle bagnate e fresche. Seguite comunque gli aggiornamenti.

OGGI: al nord nuvolosità variabile ma tempo in gran parte asciutto. Locali situazioni nebbiose sulle zone pianeggianti, specie su est Lombardia e Veneto, in graduale dissolvimento con il passare delle ore e giornata mite. Al centro-sud bello e mite, salvo isolati banchi di nebbia nelle valli al primo mattino.

DOMANI: più nuvole al nord con isolati rovesci sulla Liguria e le zone alpine, qualche spiraglio di sole a tratti, qualche nube anche su nord Toscana, per il resto soleggiato e sempre mite. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum