Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione mette le isobare tra le ruote delle perturbazioni

Oggi ancora instabilità sul meridione, ma ci aspetta l'anticiclone almeno sino a giovedì con tempo stabile, soleggiato e mite.

Prima pagina - 25 Gennaio 2002, ore 07.01

Buon giorno Italia, il tempo è migliorato al centro-nord dopo il passaggio del sistema frontale che ha provocato piogge diffuse sulla Pianura Padana, nevicate irregolari sulle Alpi, l'Appennino Ligure sino a sfiorare Genova, la Valle d'Aosta e parte del Piemonte. Rovesci sparsi si sono avuti al centro, in particolare su Lazio e Toscana e sostenuti venti meridionali hanno soffiato sull'Appennino. La perturbazione è poi scesa sul meridione: qualche temporale ha investito ieri sera la Campania. Situazione generale: il fronte perturbato sta ormai abbandonando le regioni meridionali ma è ancora in grado di provocare rovesci sulla Puglia meridionale. Inoltre un altro nucleo di aria instabile si è mosso nelle ultime ore dalle isole Ponziane verso la Calabria tirrenica e la Sicilia settentrionale dove saranno probabili piogge nel corso della giornata. Sul centro-nord è tornato il sereno ma con il cielo terso in molte zone della Pianura Padana si è rifatta viva la nebbia. La pressione è aumentata notevolmente nelle ultime ore ma la presenza di valori pressori più alti sulla Francia e una corrente da nord-ovest sulle Alpi favorirà sicuramente l'innesco di una breve fase favonica su Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia che dovrebbe sfondare in parte anche in pianura, ripulendo ulteriormente l'aria. Venti forti di Maestrale soffieranno anche sulla Sardegna e la Sicilia, risulteranno in genere moderati sul versante tirrenico. Dall'Atlantico si avvicinano altri corpi nuvolosi, il primo interesserà domani l'Europa centrale in genere, coinvolgendo marginalmente anche le Alpi e il Friuli ma senza fenomeni di rilievo. Stessa sorte subirà anche una seconda perturbazione in arrivo nella giornata di domenica, giornata nella quale l'anticiclone sub-tropicale si rinforzerà nettamente e spingerà una cupola protettiva sulla nostra Penisola. Da lunedì a mercoledì ci attendiamo pertanto tempo buono e progressivamente più mite a tutte le quote. Sulle pianure del nord e nelle valli del centro, si formeranno nebbie sparse nella notte e nel primo mattino e peggiorerà sensibilmente la qualità dell'aria in città. Da giovedì lentamente le cose potrebbero cominciare a cambiare ma è davvero presto per parlarne. Previsioni per oggi: nord: bel tempo con nubi residue sulle Alpi, specie lungo i crinali di confine, dove non si esclude in mattinata qualche fiocco portato da nord. Nebbie sparse in Valpadana in graduale dissolvimento per merito delle correnti settentrionali e giornata mite. centro: nuvolosità variabile con tendenza a schiarite sempre più ampie e tempo in prevalenza soleggiato con venti di Maestrale, forti sulla Sardegna. Temperatura in lieve flessione nelle minime, massime in aumento. sud: tempo ancora instabile con alcuni rovesci sulla Puglia meridionale, migliora sulla Campania, il Molise, la Basilicata e la Calabria jonica. Sulla Sicilia in mattinata ancora in parte nuvoloso con isolati rovesci, in seguito nubi solo sul nord dell'isola e qualche pioggia nel messinese e Val Demone possibile. Anche sulla Calabria tirrenica nuvoloso per effetto stau e possibili piogge sul Golfo di Santa Eufemia, Gioia Tauro e Bagnara Calabra. Temperatura in lieve diminuzione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum