Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione cerca di opporsi al freddo nordico ma con risultati modesti

I titoli di MeteoLive.it: -fino alla Vigilia disturbi e un po' di vento lungo l'Adriatico, più sole altrove -Vigilia e Natale con nuvolaglia al nord e al centro, qualche pioggia in Liguria -Dal Santo Stefano nuova probabile incursione delle correnti da nord -Proiezioni sino a San Silvestro.

Prima pagina - 21 Dicembre 2005, ore 07.40

COSA SUCCEDE? L'alta pressione non si smentisce mai. Figura principe dei nostri inverni, spesso scomoda per le Alpi, spesso benevola con il versante adriatico dell'Appennino, laddove devia tutto il flusso delle correnti gelide in arrivo dal nord Europa. Si potrebbe mettere il pilota automatico agli inverni degli ultimi anni, che poche volte si sono scostate da questo trend, ormai riconosciuto come norma. E sarà probabilmente così anche in occasione di queste festività. Certamente il freddo a tratti non mancherà su tutto lo Stivale, ma se volessimo indicare una zona sicura in cui avverranno i fenomeni senza preoccuparsi di sbagliare, beh, sarebbe al medio Adriatico e al meridione che dovremmo pensare. SITUAZIONE: la presenza dell'alta pressione non impedisce il passaggio di alcuni banchi nuvolosi inseriti in un flusso settentrionale, che interesseranno tra oggi e domani il basso Adriatico e il nord della Sicilia. Altrove il tempo si manterrà discreto. DA NOTARE in quota fino a Natale farà più freddo lungo il versante adriatico che su quello tirrenico, in particolare sulle Alpi occidentali i valori in quota risulteranno spesso positivi. EVOLUZIONE: Per la Vigilia e il giorno di Natale si andrà formando un modesto minimo pressorio sul Mar Ligure che determinerà un richiamo di venti meridionali in corrispondenza del passaggio di una perturbazione in arrivo dal nord Europa. Di conseguenza sul Tirreno, la Liguria e al nord si avrà un aumento della nuvolosità con possibilità di qualche modesto piovasco, speci sul levante ligure. PROIEZIONI SINO A SAN SILVESTRO Dalla giornata di Santo Stefano l'alta pressione dovrebbe ritrarsi ulteriormente favorendo l'inserimento di aria artica continentale sul nostro Paese dai quadranti settentrionali. La formazione di un minimo depressionario sull'Italia centro-meridionale di una depressione dovrebbe determinare qualche nevicata anche a livello del mere su queste regioni, al nord invece prevarrebbe il sereno ma con freddo intenso. (Attendibilità media 55%). PREVISIONI OGGI E DOMANI: su Molise, Puglia, nord Sicilia, Calabria tirrenica, a tratti nuvoloso con qualche pioggia o breve rovescio. Un po' di neve possibile sul Gargano e l'Appennino molisano a quote anche basse. Altrove prevalenza di sole con qualche modesto passaggio nuvoloso. Temperature in aumento in quota sulle Alpi occidentali, stazionaria altrove. Venti sostenuti da nord lungo l'Adriatico e lo Jonio, deboli altrove.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum