Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione addormenta il tempo: lunga fase mite ed incolore

Solo verso la fine del mese possibili (ma non certi) cambiamenti importanti. Un po' di nuvolaglia attraverserà i nostri cieli da oggi a sabato, in un contesto generalmente asciutto e con temperature al di sopra delle medie. Al nord frequente presenza di nubi basse e forse giovedì anche qualche piovasco.

Prima pagina - 16 Novembre 2009, ore 07.06

TRISTEZZA ANNI 80-90: queste fasi anticicloniche autunnali miti ricordano quelle degli anni 80-90, quando l'inquinamento schizzava alle stelle, la circolazione rimaneva debole o addirittura inerte per settimane. Era come se l'alta pressione, con il suo cinismo, avesse sottratto per sempre al tempo la sua dinamicità. L'anticiclone subtropicale è tornato, speriamo che con dicembre tolga il disturbo. Sulle Alpi e in Appennino tutti hanno bisogno di neve e di basse temperature. La crisi economica si vince anche con le nevicate, il turismo questo lo sa bene. SITUAZIONE: sul Mediterraneo centrale la pressione atmosferica è in aumento. I corpi nuvolosi legati alle depressioni atlantiche sono costretti a scorrere a latitudini più settentrionali, ma alcune frange sfilacciate riescono ancora a raggiungere il nostro Paese. La rotazione oraria delle correnti imposta però dall'alta pressione finisce per disgregarli ulteriormente consegnandoci cieli gradualmente più sereni. Strati bassi però tenderanno a persistere frequentemente sul nord Italia, dove ristagna aria ancora umida ed altra ne potrebbe affluire dai settori costieri. EVOLUZIONE: giovedì il passaggio di una debole goccia fredda in quota sul settentrione potrebbe attivare condizioni di instabilità, con alcuni rovesci limitati al nord. Tale eventualità è comunque ancora piuttosto remota e va confermata. Per il resto per tutta la settimana non sono previste variazioni importanti. TEMPERATURE: si manterranno sopra la media ancora per molti giorni. Si tratta di una situazione già vissuta, ma che fa indubbiamente pensare ad una teleconnessione con l'episodio di Nino in atto. Lo spostamento così a nord dell'anticiclone subtropicale in pieno novembre non è certamente da considerarsi una situazione normale. LUNGO TERMINE: solo verso la fine del mese una vasta saccatura atlantica potrebbe modificare l'assetto barico anche nell'area mediterranea, con conseguente peggioramento piovoso e graduale calo delle temperature. Abbiamo comunque tempo per comprendere se la linea proposta dai modelli per tale periodo è più o meno credibile. OGGI: nuvolosità irregolare su tutto il Paese, con schiarite alternate ad annuvolamenti, ma con basso rischio di pioggia, limitato semmai a qualche residuo piovasco al nord. Proprio al settentrione saranno anche presenti tra Valpadana e fascia prealpina alcuni strati nuvolosi bassi, in parziale dissoluzione con il passare delle ore. Temperature in lieve ulteriore aumento e clima mite per il periodo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.32: A14 Pescara-Bari

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Pescara N. Citta' S.Angelo (Km. 364,2)..…

h 16.31: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Firenze Scandicci (Km. 3) e Allacciamento A1 Firenze Sc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum