Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alluvione annunciata

E' successo quanto si era preventivato; la tempestività dei soccorsi e l'attento monitoraggio della situazione hanno comunque impedito evoluzioni drammatiche. Oggi ancora qualche pioggia al nord, locali rovesci temporaleschi sul meridione, generale miglioramento a fine giornata. Giovedì bel tempo ma con nebbia in agguato al mattino su molte zone del nord e nelle valli del centro, in serata nuovo peggioramento sul settentrione. Nel fine settimana ci attende un netto calo della temperatura, da lunedì si scivolerà in inverno.

Prima pagina - 27 Novembre 2002, ore 06.58

Per una volta non abbiamo assistito al solito processo alla natura malvagia, alla litania degli alvei dei fiumi malgestiti o imbrigliati, si è vissuto invece il maltempo con grande dignità, consapevoli di quanto sarebbe successo ma determinati ad affrontare l'emergenza con senso civico ed un piano organizzato di intervento. Internet ha svolto come sempre un ruolo di primo piano di fronte alla scarna informazione offerta dalle televisioni. La situazione è leggermente migliorata nelle ultime ore al nord ma alle 5 Milano ha vissuto nuovamente momenti di preoccupazione per un rovescio fortissimo, protrattosi per oltre 30 minuti. In Liguria è arrivata la Tramontana a riportare qualche schiarita, in Trentino è stata aperta la galleria Adige-Garda (vedi sezione geologica di MeteoLive) per una portata di 100mc/sec, il 20% della potenzialità massima, per alleviare la situazione nel Veronese. Nei comuni del lecchese, del comasco, della bergamasca e del pordenonese si sta vivendo la situazione più difficile con centinaia di persone sfollate e fiumi che hanno invaso campi e centri abitati. A queste persone non solo va la nostra solidarietà ma anche il conforto di una previsione che, almeno per le prossime 36 ore, fa ben sperare. Questa mattina infatti ci saranno ancora delle piogge ed anche dei rovesci improvvisi su gran parte della Valpadana, ma nel pomeriggio i fenomeni dovrebbero cessare del tutto, regalando anche qualche schiarita, peraltro già in atto sulla Liguria. Al centro gli effetti della depressione "Victoria" si sono visti poco, al sud un vortice residuo di 1003 hPa potrà ancora provocare qualche acquazzone o temporale ma anche qui in serata si noterà una generale attenuazione degli elementi. Per domani ritroveremo una TREGUA ESTESA che durerà sino al tardo pomeriggio quando sul nord-ovest subentrerà un NUOVO PEGGIORAMENTO che si protrarrà anche per la giornata di venerdì, estendendosi anche alle regioni centrali con ingresso di aria fredda dalla Valle del Rodano, un calo provvidenziale del limite delle nevicate sul settore alpino e l'inizio di un cambio stagionale di cui onestamente non si vedeva l'ora. PROSPETTIVE INTERESSANTI quelle delle prossima settimana con due anticicloni a stringere in una morsa un vortice freddo sul nord Europa con l'obiettivo di spingerlo nel cuore del Mediterraneo provocando una probabile INVERNATA con molta neve su Alpi ed Appennini. Ne riparleremo con calma, ora concentriamoci sulla situazione odierna. PIOVOSITA' ULTIME 24 ORE: Genova 59 mm Milano 50 mm Torino 25 mm Bolzano 25 mm Brescia 23 mm Mondovi 21 mm Dobbiaco 16 mm Piacenza 15 mm Cagliari 9 mm Verona 7 mm Palermo 7 mm Venezia 3 mm Grosseto 2 mm PREVISIONI ODIERNE: NORD: in Liguria nuvolosità irregolare con ampie schiarite, sulla Pianura Padano-Veneta ed Emiliana nuvoloso con locali rovesci o deboli piogge, in montagna banchi nuvolosi a tratti compatti, qualche schiarita, locali piogge o brevi nevicate oltre i 2000 m circa. Nel pomeriggio tendenza ad ulteriore miglioramento ma con nuvolosità ancora presente su gran parte della Valpadana. In serata probabile rasserenamento e immediata comparsa della nebbia in pianura, specie nelle zone di aperta campagna. Temperature sempre molto miti per la stagione. Tramontana moderata o forte in Liguria. CENTRO: nuvolosità variabile con rischio di qualche rovescio su Lazio ed Abruzzo ma con tendenza a miglioramento generale. Temperatura mite, attenuazione dello Scirocco. SUD: instabilità con qualche rovescio sparso o temporale, alternato a lunghe fasi asciutte ma sempre con nuvolosità piuttosto estesa. Fenomeni più probabili nelle zone interne e sulla Sicilia. In serata anche qui si manifesterà una tendenza al miglioramento, i venti piegheranno da Grecale, da Maestrale sulla Sicilia, la temperatura calerà leggermente.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.51: A24 Roma-Teramo

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Valle Del Salto (Km. 75,2) e L'aquila Ovest (Km. 101) in..…

h 03.50: A24 Roma-Teramo

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Assergi (Km. 116,7) e L'aquila Est (Km. 106,8) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum