Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Isole e meridione con tempo instabile, altrove solo parziali annuvolamenti

Sabato localizzazione dei fenomeni al sud, altrove tempo migliore. Domenica residui fenomeni sul meridione, graduale afflusso di aria più fredda da est al nord sino a lunedì mattina, con formazione di banchi nuvolosi e anche qualche sporadico fenomeno nevoso a ridosso dell'Appennino emiliano, le Prealpi centrali e il Piemonte occidentale, poi migliora. Da martedì-mercoledì peggiora gradualmente al centro-sud e da venerdì 22 probabilmente anche al nord, ma neve solo in quota.

Prima pagina - 15 Febbraio 2013, ore 07.59

I fenomeni attesi per il pomeriggio odierno sull'Italia.
SITUAZIONE: una perturbazione sta attraversando il Paese, ma si mostra e si mostrerà più attiva a ridosso delle isole maggiori e sul meridione, dove andrà localizzandosi sino a sabato, a causa della presenza di un centro di bassa pressione. I fenomeni più intensi si ravviseranno lungo il basso Tirreno. Altrove il tempo andrà progressivamente migliorando già entro sera.

EVOLUZIONE: nel fine settimana il sud farà ancora inizialmente i conti con l'instabilità e qualche rovescio, altrove il tempo risulterà migliore e spesso soleggiato, se si eccettua la possibile formazione di nebbia sulle zone pianeggianti, specie nottetempo. Tra domenica e lunedì un afflusso di aria fredda interesserà il nord, recando una diminuzione delle temperature e la formazione di strati nuvolosi bassi, associati anche a qualche sporadica nevicata su ovest Alpi, Prealpi centrali ed Appennino emiliano.

PROSSIMA SETTIMANA: esaurita l'azione della corrente fredda da est, l'Italia verrà gradualmente interessata da una figura depressionaria in arrivo da ovest con graduale peggioramento da martedì sera-mercoled' sulle regioni centro-meridionali, dove la depressione andrà ulteriormente approfondendosi. Da venerdì un'altra azione perturbata da ovest coinvolgerà anche il nord, provocando un peggioramento, che potrebbe risultare più intenso nella giornata di sabato, provocando anche nevicate sulle Alpi. La previsione resta comunque ancora molto incerta.

OGGI: al nord da irregolarmente nuvoloso a poco nuvoloso, lungo la fascia alpina di confine ancora nuvoloso e qualche spruzzata di neve. Al centro nuvolosità irregolare, a tratti intensa sulla Sardegna, associata a rovesci, specie sull'ovest della regione. Sulle restanti zone solo rovesci isolati tra basso Lazio ed Abruzzo con neve oltre gli 800m. Al sud graduale peggioramento a partire da Sicilia, Calabria e Campania con rovesci sparsi, più probabili su Sicilia e Calabria tirrenica, in estensione entro sera a quasi tutte le regioni, con neve oltre gli 800-1000m. Fenomeni più intensi tra nord Sicilia e Calabria tirrenica, più sporadici sulla Lucania. Temperature in aumento al centro-nord nei valori massimi, in lieve calo al sud e sulle isole. 

DOMANI: al nord bel tempo ma locali nebbie sulle zone pianeggianti, specie sulla bassa pianura, un po' di variabilità sul nord-est al mattino ma in miglioramento. Al centro bel tempo salvo addensamenti tra Lazio, Sardegna ed Abruzzo, ma senza conseguenze, tempo instabile al sud con rovesci sparsi, specie sulle regioni estreme, neve oltre gli 800-1000m. Temperature in calo nei valori minimi al nord e al centro, per il resto stazionarie.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum