Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

INVERNO: altro rinvio? Le carte faticano a riprodurre la realtà

Confermata la diminuzione di temperatura attesa all'inizio della prossima settimana, ma i risvolti nevosi potrebbero non esserci e subito dopo le correnti da ovest torneranno a mitigare il clima.

Prima pagina - 6 Dicembre 2018, ore 07.05

GRANDE FATICA: quando le carte provano a disegnare un episodio invernale nel medio-lungo termine fanno sempre più fatica a confermarlo con un sufficiente margine di attendibilità. Il problema numero uno è che manca il freddo in origine e un'irruzione di aria artica senza l'ingrediente principe finirà sempre per essere ridimensionata. Il problema numero due è che, a scapito degli scambi meridiani, comandano quasi sempre le correnti da ovest, che limitano l'ingresso del freddo ma non si abbassano di latitudine a sufficienza per poter garantire il passaggio corale di perturbazioni. La difficoltà più grossa dunque per il previsore è accettare che ciò che viene mostrato con molta disinvoltura oltre i 7 giorni dai modelli, spesso non troverà conferma nei fatti, per tutte le ragioni sopra elencate e che il modello sottostima.

SITUAZIONE: una perturbazione sta attraversando il Paese da nord-ovest ma i suoi effetti risulteranno limitati a qualche precipitazione sull'estremo nord-est e forse lungo il medio-basso Tirreno, in serata anche sulla Sicilia. Seguiranno schiarite.

EVOLUZIONE: la giornata di venerdì trascorrerà con tempo inizialmente buono ma un altro fronte si avvicinerà da nord-ovest, inducendo un richiamo di aria umida sulla Liguria e sulla Toscana, che finirà per provocare qualche pioggia su queste zone entro sera. 

FINE SETTIMANA: sabato passaggio della perturbazione sopraggiunta nella serata di venerdì con qualche pioggia su estremo nord-est e regioni tirreniche, a seguire schiarite. Domenica più sole ovunque con passaggi nuvolosi irregolari. Sulle Alpi di confine nuvoloso e qualche nevicata portata dai versanti esteri. Insorgenza di una moderata ventilazione settentrionale.

CALO TERMICO: tra lunedì e l'alba di mercoledì calo delle temperature con venti da NNE anche sostenuti: l'afflusso freddo recherà dell'instabilità e sul meridione con possibilità di qualche nevicata sin verso i 700-800m, martedì anche in collina sul medio Adriatico. 

LUNGO TERMINE: tra mercoledì e giovedì possibile inserimento di una saccatura da ovest ma dall'esito incerto. Sarà comunque il segnale di un raddolcimento delle temperature e di una nuova fase mite del tempo caratterizzata da correnti da ovest e da tempo variabile.

OGGI: su tutte le regioni nuvolosità irregolare. Qualche pioggia nelle prime ore sull'estremo nord-est, poi sul medio-basso Tirreno e in serata sulla Sicilia; locali piogge mattutine anche in mare aperto sul medio Adriatico. Temperature diurne piuttosto miti per il periodo. Tendenza a schiarite a partire dal nord-ovest.

DOMANI: dapprima bel tempo ovunque, poi nubi in arrivo sulla Liguria e la Toscana, che verso sera potranno dar luogo a qualche pioggia su Spezzino, Garfagnana, Lunigiana, Versilia. Sul resto del nord nubi medio alte in transito, altrove ancora abbastanza soleggiato, tendenza a velato anche sulle rimanenti regioni centrali. Temperature senza grandi variazioni e su valori superiori alla media del periodo.
 

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum