Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Inverno agli sgoccioli: ultimi spifferi freddi ma è finita

Si concluderà nelle prime ore di venerdì con l'inserimento della corrente a getto e qualche nevicata sui crinali di confine altoatesini e passaggi nuvolosi in Adriatico la lunga fase fredda caratterizzata da correnti settentrionali. Sabato primaverile, domenica arriverà aria umida da ovest e si volterà pagina.

Prima pagina - 25 Febbraio 2009, ore 07.37

SITUAZIONE: l'ultimo afflusso di aria fredda si è manifestato durante la notte con un rinforzo dei venti e una temporanea intensificazione dei fenomeni lungo il versante adriatico. Ora da ovest l'alta pressione comincia a spingere con maggiore convinzione cercando di stabilizzare il tempo e di allontanare definitivamente l'inverno dalla Penisola. La sua presenza però non impedirà ad un ultimo fronte, pilotato dalla corrente a getto, di dirigersi con forza tra giovedì sera e venerdì mattina verso i Balcani scavalcando in parte le Alpi e recando un po' di nuvolosità sui versanti adriatici, modeste nevicate lungo i crinali di confine, più abbondanti sul settore austriaco. EVOLUZIONE: sabato l'alta pressione prenderà possesso della Penisola recando una breve parentesi di stabilità e temperature gradevoli. Domenica comincerà invece a manifestarsi un deciso cambio di circolazione con arrivo di aria umida da ovest, annuvolamenti sul Tirreno e al nord-ovest e anche i primi rovesci. PROSSIMA SETTIMANA: una saccatura farà il suo ingresso sul bacino occidentale del Mediterraneo e diversi corpi nuvolosi fileranno probabilmente sulla Penisola recando piogge soprattutto al nord e sulle regioni centrali tirreniche in un contesto prevalentemente mite, in particolare al sud e sul medio Adriatico, dove soffieranno venti meridionali e non si verificheranno almeno inizialmente fenomeni degni di nota. Seguite gli aggiornamenti. OGGI: bello al nord e sulle regioni centrali tirreniche, residui annuvolamenti su Sardegna, meridione e lungo tutto il versante adriatico sino alle Marche con qualche precipitazione, anche temporalesca sul basso Tirreno e l'est Sardegna, nevosa oltre i 500m sul medio Adriatico, oltre i 600-700m altrove. Tendenza a miglioramento dal pomeriggio a partire dall'Adriatico. DOMANI: dapprima abbastanza soleggiato ma con tendenza ad aumento parziale della nuvolosità al nord e sulla Toscana, con nubi più compatte sulle Alpi centro-orientali. Verso sera qualche nevicata sulle vallate più settentrionali dell'Alto Adige sino ai fondovalle, per il resto asciutto e sino a sera prevalenza di sole. Temperature in aumento nei valori massimi, salvo sulle Alpi centro-orientali.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum