Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Instabile tra estremo nord-est, regioni centrali e Campania

Schiarite su gran parte del nord, passaggi nuvolosi al centro-sud, con fenomeni che tenderanno però a localizzarsi tra Lazio e Campania nel corso della giornata. Martedì nuovi nuclei temporaleschi in formazione tra Sardegna e Campania, accentuazione dell'instabilità anche al nord con temporali pomeridiani. Mercoledì inaffidabile sull'insieme del Paese, giovedì migliora al nord-ovest, altrove ancora possibili temporali. Temperature in graduale flessione a partire dal settentrione.

Prima pagina - 9 Settembre 2013, ore 07.57

COMMENTO: avevamo detto che la saccatura avrebbe stentato ad inserirsi nel Mediterraneo e ne sarebbe derivata una corrente da WSW che avrebbe penalizzato le regioni esposte, segnatamente la fascia alpina, prealpina e una delle regioni più tormentate da questo tipo di correnti: la Toscana. E' andata così, ma per dirla tutta non ci aspettavamo che le zone pianeggianti del nord e la costa ligure ricevessero così pochi fenomeni; su molte zone non è caduta nemmeno una goccia d'acqua. Per un peggioramento annunciato con circa 10 giorni d'anticipo e che comunque aveva trovato riscontro sino all'ultimo nelle mappe, forse ci si attendeva qualcosa di più. Non sono comunque mancati accumuli notevoli sulla fascia alpina e in Canton Ticino. Se ne occupa la cronaca.

SITUAZIONE: la perturbazione giunta domenica si è divisa in due tronconi: la parte settentrionale è sfilata oltralpe interessando comunque anche parzialmente i nostri versanti e coinvolge ancora la Venezia Giulia. La parte meridionale invece, di origine afro-mediterranea, si muove in un letto di correnti occidentali ed interessa il centro-sud, dove localmente si registrano nuclei temporaleschi. Nelle prossime ore il maggior rischio di rovesci si riscontrerà tra Lazio e Campania.

EVOLUZIONE: martedì un nuovo vortice depressionario si posizionerà sul centro Europa abbracciando con le sue correnti instabili anche l settentrione. Nel contempo sul Tirreno centrale rimarrà attiva una corrente instabile da ovest che apporterà nuovi nuclei temporaleschi tra Sardegna e Campania. Mercoledì l'instabilità si estenderà a quasi tutto il Paese, insistendo maggiormente tra nord, centro e basso Tirreno. Giovedì le correnti si disporranno da nord-ovest, determinando un miglioramento al nord-ovest, mentre altrove persisterà l'instabilità sino a venerdì.

FINE SETTIMANA: una parziale espansione dell'anticiclone delle Azzorre verso levante determinerà un generale miglioramento su quasi tutta la Penisola.

TEMPERATURE: durante la settimana caleranno gradualmente a partire dal settentrione, portandosi su valori freschi o gradevoli, molto freschi nelle Alpi, miti al sud.

OGGI: al nord-ovest bel tempo, sul nord-est parziali addensamenti con rovesci mattutini sulla Venezia Giulia, poi nuovamente nel pomeriggio possibili soprattutto su Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia a sfondo temporalesco, più soleggiato sull'Emilia-Romagna. Al centro passaggi nuvolosi irregolari con possibili rovesci o isolati temporali, specie tra Umbria e Marche, poi nel pomeriggio sul Lazio. A tratti schiarite. Al sud passaggi nuvolosi stratiformi con schiarite, peggiora sulla Campania con rovesci dal pomeriggio, locali rovesci anche su Golfo di Policastro e Calabria tirrenica, Eolie. Altrove probabilmente asciutto. Temperature in lieve aumento al nord-ovest, in lieve calo altrove.

DOMANI: di nuovo instabile nel pomeriggio al nord con spunti temporaleschi, instabile anche sulle zone appenniniche del centro, peggiora sulla Sardegna con temporali che poi si muoveranno verso la Campania, parzialmente nuvoloso con schiarite sul resto del Paese. Temperature in calo, specie al nord.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.12: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra ITALIA '90 COMUNE DI NAPOLI (Km. 9,6) e Fuorigrotta (Km. 10,6)..…

h 00.02: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Firenze Sud (Km. 300,9) e Incisa - Reggello..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum