Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Instabile sulle isole, in gran parte soleggiato altrove

Condizioni di instabilità sulle isole maggiori e il basso Tirreno sino a giovedì mattina, coinvolto anche il Mar Jonio ed occasionalmente nel pomeriggio le zone interne di Toscana, Lazio ed Abruzzo, per il resto trionferà il sole e le temperature risulteranno gradevoli. Locali situazioni nebbiose. Venerdì peggioramento da ovest con precipitazioni. Sabato arrivo di aria fredda al nord e domenica anche al centro con spruzzate di neve su Alpi ed Appennini, domenica miglioramento.

Prima pagina - 23 Ottobre 2012, ore 07.51

SITUAZIONE: una goccia fredda in quota è presente all'altezza delle isole maggiori e determina condizioni di instabilità che finiranno per estendersi marginalmente alle coste del medio-basso Tirreno e giovedì a parte del Mar Jonio. Isolati spunti temporaleschi potranno registrarsi anche lungo la dorsale appenninica laziale ed abruzzese. Sul resto del Paese prevarrà il sole e le temperature risulteranno assolutamente gradevoli. Qualche situazione nebbiosa notturna sarà presente sulle pianure del nord e nelle valli del centro.

EVOLUZIONE: venerdì il calo della pressione favorirà l'inserimento da ovest di una depressione, che provocherà un moderato maltempo sull'insieme del Paese, a partire dal centro-nord. Un afflusso di aria fredda dal centro Europa raggiungerà sabato il settentrione provocando qualche spruzzata di neve in montagna seguita da un miglioramento ma con apprezzabile calo termico. L'aria fredda entro sabato sera raggiungerà le regioni centrali, portando anche qui qualche spruzzata di neve in Appennino. Domenica il tempo tenderà a migliorare ovunque. L'evoluzione resta comunque un po' incerta, seguite gli aggiornamenti.

PROSSIMA SETTIMANA: inizialmente le condizioni si manterranno un po' variabili e fresche, ma con fenomeni sporadici. Ancora confusa l'evoluzione prevista da giovedì 1, quando una nuova saccatura scenderà verso le latitudini meridionali, con probabile obiettivo il Mediterraneo occidentale e risposta mite ma umida sulle nostre regioni. Sono ancora possibili due soluzioni: tempo mite ma piovoso, tempo mite o molto mite e secco per rimonta di sponda dell'anticiclone africano. 

OGGI: bel tempo sulle zone peninsulari, specie al nord e dopo la dissoluzione delle nebbie e delle brume mattinali. Sulle coste del Tirreno centrale e meridionale un po' di nuvolosità sparsa, ma con basso rischio di fenomeni, qualche cumulo in sviluppo pomeridiano sulle zone interne appenniniche, ma anche qui fenomeni davvero rari. Nuvolosità irregolare invece sulle isole maggiori e sul Tirreno centro-meridionale, isole minori comprese, con locali rovesci o spunti temporaleschi, specie sull'est della Sardegna e in mare aperto. Temperature in lieve calo sulle isole, stazionaria su valori miti altrove.

DOMANI: condizioni molto simili, ma con tendenza ad una moderata accentuazione dei fenomeni sulle isole maggiori. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum