Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Instabile e piovoso al centro-sud; migliora nel week-end!

Giornata incerta ovunque con precipitazioni a carattere sparso. Dal pomeriggio progressiva attenuazione dei fenomeni al nord; più asciutto sul settore jonico. Tempo incerto sino a venerdì al centro-sud; abbastanza soleggiato al nord e alto Tirreno. Week-end discreto con fenomeni relegati sull'estremo sud; temperature in moderata flessione da lunedì, specie su Alpi e in Adriatico.

Prima pagina - 31 Ottobre 2007, ore 08.07

SITUAZIONE Il flusso perturbato atlantico relegato a altitudini polare continua a sfornare profonde depressioni dirette sull'estremo nord Europa mentre sui settori centro-occidentali è presente un vero muro anticiclonico a difesa del Vecchio Continente. Più a sud un vortice di bassa pressione alimentato da afflussi di aria fredda di matrice nord-orientale tende a stazionare sull'area mediterranea determinando condizioni di spiccata instabilità su gran parte delle nostre regioni. EVOLUZIONE Sino a venerdì la depressione mediterranea a spasso per i nostri mari dovrebbe mantenere condizioni di instabilità diffusa sulle regioni centro-meridionali, mentre al nord già dalle prossime ore è atteso un graduale miglioramento del tempo. Temperature sempre su valori abbastanza gradevoli, specie nei valori massimi, nelle medie del periodo. Dalla serata di venerdì una spinta anticiclonica da ovest dovrebberiportare in bel tempo quasi ovunque, con gli ultimi fenomeni sulle estreme regioni meridionali. WEEK-END Nel fine settimana l'alta pressione con i massimi oltralpe, potrebbe convogliare verso l'area mediterranea flussi di aria moderatamente instabile in grado di alimentare una debole circolazione ciclonica sul basso Tirreno. Tempo incerto quindi nel fine settimana sulla Sardegna e sulle estreme regioni meridionali, mentre altrove il bel tempo dovrebbe prevalere. PROSSIMA SETTIMANA Dalla serata di domenica l'Anticiclone delle Azzorre potrebbe allungare le sue propaggini verso il settore scandinavo, veicolando masse d'aria fredda a ridosso dell'arco alpino orientale e sul settore balcanico. Si prospetta quindi un moderato calo delle temperature e qualche fenomeno sparso, specie lungo il versante adriatico e al sud; non escludiamo anche la possibilità di qualche spruzzata di neve sul settore dolomitico. Prevalenza di bel tempo altrove con ampi spazi di sereno. All'inizio della prossima settimana mentre l'aria fredda in discesa sull'area balcanica porterà un generale calo delle temperature, una nuova spinta anticiclonica da ovest dovrebbe mantenere condizioni di tempo relativamente stabile sulla nostra penisola. A seguire la situazione è ancora piuttosto incerta con un indice AO in forte calo per i primi di novembre, ma in rapida risalita entro la metà del mese. Si prospettano quindi nuove discese fredde a partire dal 6 novembre, ma al momento la prognosi è ancora piuttosto riservata. Per saperne di più seguite gli aggiornamenti! OGGI Ultime piogge in mattinata sulla bassa pianura, nord Appennino ed Emilia Romagna; progressivo miglioramento dal pomeriggio. Tempo ancora piuttosto instabile al centro-sud con precipitazioni a carattere sparso e rovesci temporaleschi, in particolare sul nord della Sardegna, coste laziali e settore marchigiano; tempo più asciutto sulla Calabria jonica, basso Salento e sulla Sicilia orientale. temperature stazionarie, su valori abbastanza miti. Venti forti di Bora e Grecale sul versante adriatico, Liguria, Toscana e Appennino; ventilazione debole o moderata altrove. Mari da mossi a molto mossi. DOMANI Deciso miglioramento al nord con ampi spazi di sereno, eccetto nubi e qualche pioggia residua sulla Romagna e settore appenninico adiacente. Tempo ancora instabile al centro-sud con precipitazioni deboli a carattere sparso, più abbondanti tra Campania, Puglia e Basilicata. Temperature nella media, su valori relativamente miti. Venti ancora da moderati a forti da NE sul versante adriatico, alto Tirreno e settore ligure con mari molto mossi; ventilazione debole altrove con mari poco mossi.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.00: A10 Genova-Ventimiglia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A26 Ge Voltri-Gravellona T. (Km. 12,6) e Arenzano (..…

h 22.56: A10 Genova-Ventimiglia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A26 Ge Voltri-Gravellona T. (Km. 12,6) e Arenzano (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum