Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

In arrivo una depressione insidiosa

Colpirà soprattutto il nord tra venerdì pomeriggio e sabato sera; domenica è attesa al centro-sud. Vasta zona anticiclonica in formazione tra Inghilterra, Scandinavia ed Europa Centrale. Da lunedì a mercoledì l'Italia sarà comunque visitata da aria fresca ed instabile proveniente da est.

Prima pagina - 18 Aprile 2002, ore 07.09

Situazione: aria ancora relativamente umida ed instabile si attarda sulle regioni del medio e basso Adriatico determinando ancora per oggi qualche residuo acquazzone. Sul resto d'Italia la pressione nelle ultime ore è andata aumentando e si registrano valori di 1016 mb con punte di 1017 su Sardegna ed Alto Adige. Non si tratta come potete ben capire di un valore pressorio elevato e destinato a garantire stabilità, soprattutto in ragione del fatto che si sta avvicinando un nuovo impulso perturbato che tra venerdì e sabato attiverà una piccola ma attiva depressione in lento movimento dalle Alpi a Mar Jonio. La depressione raggiungerà il centro-sud nella giornata di domenica, dopo aver fatto sentire la sua influenza su molte regioni del nord con rovesci e qualche temporale. Evoluzione successiva: Lunedì ritroveremo ancora il nostro vortice sullo Jonio. Nel frattempo una vasta zona anticiclonica si andrà formando tra la Spagna, la Francia, l'Inghilterra e la Scandinavia centro-meridionale con netto coinvolgimento dell'Europa centrale. L'Italia rimarrà invece ai margini di questa favorevole congiuntura meteorologica e sino a mercoledì risentirà dell'afflusso di correnti fresche e moderatamente instabili da est. E' appena il caso di aggiungere che l'Appennino diventerà il bersaglio preferito delle cellule temporalesche pomeridiane con qualche sconfinamento sulle zone pianeggianti e costiere. Più protette le Alpi, un po' meno la Valpadana. Da giovedì diventerà invece interessante seguire l'evoluzione di una depressione in formazione sulla Spagna. Previsioni per oggi Su Marche, Abruzzo, Molise, Irpinia, Basilicata e Puglia cielo irregolarmente nuvoloso con qualche raggio di sole. Mentre sulle Marche e sull'Abruzzo il sole finirà per imporsi, sulle altre zone nel pomeriggio l'instabilità potrebbe dar vita a qualche focolaio temporalesco o rovescio di pioggia, più probabile sul Molise e sul Gargano. In serata tornerà il sereno ovunque. Su tutte le altre regioni sarà complessivamente una bella giornata di sole con qualche velatura nel corso della giornata al nord, specie sulle Alpi e qualche cumulo sulle zone appenniniche. Temperatura in aumento nei valori massimi quasi ovunque, ad eccezione delle zone del basso Adriatico. Venti deboli settentrionali. Tendenza per domani Dapprima bello ovunque con qualche nuvola al nord; nel pomeriggio probabili rovesci su Piemonte, Canton Ticino e Lombardia, in estensione in serata a Veneto occidentale e Trentino-Alto Adige. Sul resto del nord nubi in parziale aumento ma tempo secco. Qualche annuvolamento anche su Toscana, Corsica e nord della Sardegna, per il resto tempo buono sino a sera. Temperatura in lieve calo al nord. E per il week-end? Sabato tempo molto instabile al nord ma non pioverà ovunque: Valle d'Aosta, alto Piemonte, varesotto e Ponente ligure dovrebbero rimanere immuni dai rovesci. Al centro peggiorerà su Marche e Toscana e dalla nottata anche sull'Umbria, altrove qualche addensamento ma sabato complessivamente buono. Domenica l'instabilità colpirà con rovesci anche temporaleschi Marche, Abruzzo, Lazio, rilievi toscani, Emilia-Romagna, basso Piemonte, Campania e Molise, tempo in miglioramento sul resto del nord e soprattutto sulle Alpi, in peggioramento nel corso della giornata su Calabria e Basilicata. Nella notte su lunedì probabili fenomeni anche sulla Puglia e la Sicilia.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum