Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo torna a peggiorare: freddo e neve in arrivo su molte regioni

Confermata l'evoluzione fredda dal fine settimana, ma intanto attenzione alla perturbazione in transito tra stasera e venerdì. Acme del freddo tra lunedì e mercoledì, ma coinvolto soprattutto il nord, dove però la neve si limiterà a poche zone. La neve potrebbe invece visitare con più facilità il centro Italia.

Prima pagina - 12 Gennaio 2017, ore 07.34

SITUAZIONE: una saccatura atlantica si fa strada finalmente da nord-ovest e spingerà una perturbazione a ridosso delle Alpi a partire dalla serata. Il richiamo prefrontale ha prodotto un sensibile rialzo delle temperature lungo le regioni tirreniche e in quota sul nord-ovest. Esso perderà importanza con l'arrivo del fronte.

PRECIPITAZIONI: si attiveranno soprattutto dal pomeriggio-sera lungo le regioni tirreniche e contemporaneamente sul settentrione con limite della neve in abbassamento sino su alta pianura lombarda e piemontese o nei fondovalle alpini e possibili condizioni di pioggia congelantesi o di pioggia su bassa pianura e pianura del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Analizzeremo le cause di questo comportamento dell'atmosfera a breve in un articolo specifico.

EVOLUZIONE: venerdì il fronte correrà velocemente verso sud-est ma sarà seguito da aria fredda che scaverà un minimo di pressione al suolo sulle Venezie, determinando rovesci di neve nel pomeriggio-sera su Emilia-Romagna e Triveneto, mentre sul nord-ovest si attiverà del foehn "sporco" cioè con presenza di nuvolosità ma in aria secca.

FINE SETTIMANA: giungerà altra aria fredda che finirà per scavare una depressione sul centro Italia al suolo responsabile di qualche nevicata nella notte su domenica anche in pianura su Toscana, Umbria e a quote basse o molto basse sul resto del centro, specie sul Lazio interno. Al nord tornerà a nevicare in Emilia-Romagna.

ONDATA di FREDDO: confermata la nuova ondata di freddo in arrivo tra lunedì e mercoledì con valori più bassi previsti al nord ma con possibili nevicate a quote molto basse sul centro Italia, possibili ovunque, ma da verificare. Anche al sud maltempo con neve a quote collinari e meno freddo che altrove.

DURATA della FASE FREDDA potrebbe protrarsi almeno sino a domenica 22 gennaio. Sarà nell'ultima fase che il nord potrà vedere forse qualche nevicata in pianura più generosa, così come sull'arco alpino.

OGGI: al nord e lungo tutte le regioni tirreniche nuvolosità irregolare, in intensificazione con precipitazioni entro sera, nevose su alta pianura piemontese orientale, Ossola, Valle d'Aosta, alta Lombardia sino all'alto Milanese, fondovalle del Trentino, Cadore,  e in genere alto Veneto, alto Friuli, pioggia sulle coste venete e friulane altrove o pioggia congelantesi al suolo. Al centro e sulla Campania molti rovesci anche temporaleschi e temporaneo rialzo delle temperature, specie sul Tirreno. Sul resto del sud piogge in arrivo nella notte. Temperature in temporaneo aumento.

Per tutte le altre previsioni dettagliate segui i nostri speciali.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.49: A4 Venezia-Trieste

coda rallentamento

Code per 6 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A28 Portogruaro-Porden..…

h 21.28: A8 Raccordo Milano Nuova Fiera

blocco

Chiusura notturna, entrata chiusa causa tratto chiuso a Svincolo Pero Piazzale Sud Est in direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum