Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo sonnecchia, l'attenzione è tutta sulla caduta di UARS

L'impatto del satellite in pensione previsto per la serata odierna. In gran parte verrà disintegrato dall'atmosfera ma 26 frammenti potranno raggiungere la Terra, per un totale di 532kg. Il più grosso misura 150kg. Uno o più frammenti potrebbero cadere sul nord Italia, ma fino a 20 minuti prima dell'impatto non si potrà fare una previsione certa.

Prima pagina - 23 Settembre 2011, ore 07.42

UARS: ore di preoccupazione per l'impatto del satellite Uars nell'atmosfera terrestre. A tenere in ansia gli esperti ci saranno soprattutto i frammenti. Quello più grosso, di ben 150 kg, potrebbe raggiungere la Terra ad una velocità di quasi 160 km orari, ma ci saranno anche altri proiettili pronti a colpirci: 15 frammenti di titanio, 7 di acciaio e 3 di berillio, tutti molto veloci e in grado di provocare danni e, potenzialmente, anche di uccidere un uomo. Pensate ad esempio ad un impatto su un'autostrada.

E' vero che tra le 21 e le 22 molti saranno già a casa, ma chi dice che gli orari saranno proprio quelli ipotizzati. Per la verità la probabilità che un frammento raggiunga il nord Italia, che è virtualmente in traiettoria, sono pochissime, 1 su 1000, ma sufficienti a far scattare l'allarme internazionale. Uars completa una rotazione su se stesso ogni 4 minuti circa, e per girare intorno alla Terra impiega meno di 90 minuti.

SITUAZIONE: l'alta pressione che ricopre una vasta fascia del Continente è un pachiderma che assicura bel tempo al nostro settentrione, ma non sull'Italia centro-meridionale. Infatti correnti orientali, unitamente a valori pressori più bassi, daranno luogo ad una moderata accentuazione dell'instabilità pomeridiana in Appennino.

EVOLUZIONE: da domenica una piccola ma insidiosa goccia fredda si porterà sulla Sardegna ed il Tirreno centrale, per poi coinvolgere il meridione nella giornata di lunedì, recando instabilità a tratti anche marcata. Parzialmente interessate anche Lazio ed Abruzzo. Martedì instabilità ancora vivace al sud, con possibili spunti temporaleschi, notturni e mattutini su mare e costa, all'interno nel pomeriggio. Altrove sempre tempo buono. Mercoledì residua instabilità al sud, ma progressivo rinforzo dell'alta pressione un po' su tutto il Paese, con tempo generalmente buono per il resto della settimana.

AUTUNNO vero ai primi d'ottobre? Va prendendo piede tra i modelli una linea di tendenza che vedrebbe una vera e propria irruzione di aria fredda da est insinuarsi sul Mediterraneo centrale entro fine mese, primi d'ottobre, con risvolti anche perturbati, tutti però ancora da decifrare. Seguite lo speciale che abbiamo preparato su MeteoLive per voi.

OGGI: al nord un po' di vento da est con qualche addensamento sul Piemonte occidentale, ma senza conseguenze, per il resto velato o poco nuvoloso. Al centro-sud mattinata di sole, nel pomeriggio sviluppo di cumuli in Appennino con qualche breve rovescio o temporale a carattere sparso e di breve durata non escluso. Sulle isole generali condizioni di bel tempo, salvo addensamenti temporanei al mattino sulle coste e sui monti nel pomeriggio. Temperature senza grandi variazioni.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum