Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo si placa sino ai primi giorni del 2011, salvo qualche disturbo

Qualche fiocco sui crinali alpini di confine martedì 28 e moderata variabilità al sud tra mercoledì 29 e Capodanno, per il resto prevalenza di sole, ma possibili nebbie in agguato in Valpadana e nelle valli del centro. Da lunedì 3 calo della pressione ed entro mercoledì 5 generale afflusso di aria fredda con neve sui crinali alpini di confine e lungo il versante adriatico, da confermare.

Prima pagina - 27 Dicembre 2010, ore 07.42


Apertura dedicata alla tempesta di neve che ha colpito New York, qui si che possono dire di aver vissuto un Santo Stefano davvero speciale.

SITUAZIONE: si va gradualmente attenuando l'effimero afflusso di aria fredda intervenuto nelle ultime 24 ore al nord e lungo il medio Adriatico. La pressione è in graduale rialzo e pur mantenendo i suoi massimi oltralpe, garantirà per qualche giorno una certa protezione al nostro Paese. Lungo il suo bordo meridionale però, aria umida e leggermente instabile affluirà sul meridione e sulle Isole Maggiori portando un po' di variabilità, ma con pochi fenomeni, tra mercoledì e Capodanno.

EVOLUZIONE: evoluzione classica da Nina, quella prospettata dai modelli per la prima decade di gennaio: un anticiclone sull'ovest del Continente, esteso sino alle Isole Britanniche e più ad est una circolazione da nord fredda che investe soprattutto la regione balcanica, coinvolgendo a tratti anche l'Italia, ma con fenomeni solo lungo l'Adriatico e i crinali alpini di confine. Già da lunedì 3 potrebbe dunque osservarsi un calo pressorio sull'Italia con moderato peggioramento su Liguria e regioni tirreniche, seguito dal transito del fronte freddo mercoledì 5 con neve sui crinali alpini di confine e giovedì 6 da aria molto fredda che recherebbe nevicate sulla costa del medio-basso Adriatico. Da confermare...

OGGI: al nord soleggiato, salvo un moderato transito di velature. Gelate nelle prime ore del mattino. Al centro residua variabilità in Adriatico con qualche fiocco a bassa quota in Appennino, in miglioramento. Lieve ulteriore termico, specie in Adriatico. Per il resto soleggiato. Al sud condizioni di variabilità, qualche rovescio non escluso sul basso Adriatico. Più fresco.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.02: SS51 Di Alemagna

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Perarolo Di Cadore (Km...…

h 18.00: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra San Vittore (Km. 678,6) e Cassino (Km. 669,6) in direzione Roma..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum