Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il TEMPO peggiora su parte del nord-ovest e al centro: NEVE su nord Appennino

Impulso instabile in azione dalle prossime ore su alto e medio Tirreno, Liguria, basso Piemonte, Pavese ed Emilia-Romagna con precipitazioni anche nevose sul nord Appennino. Sabato piogge residue al centro. Domenica variabile con qualche pioggia in movimento dal centro all'estremo sud. Lunedi altra perturbazione in avvicinamento al nord.

Prima pagina - 24 Gennaio 2020, ore 07.00

SITUAZIONE: qualcosa si muove. L'immobilismo di queste ultime settimane sembra congedarsi almeno sino a fine mese, anche se improntato ad una variabilità più autunnale che invernale. Le ultime gelate notturne al nord stanno infatti lasciando il posto ad una nuvolosità che difficilmente si separerà dall'Italia anche nei prossimi giorni limitando l'escursione termica tra notte e giorno.

IMPULSO INSTABILE: una modesta ansa depressionaria sta per coinvolgere mezza Italia. In seno ad essa un impulso instabile sta prendendo forma tra nord e centro Italia e dal pomeriggio determinerà precipitazioni su Liguria, nord Sardegna, alto e medio Tirreno, in serata anche su Emilia-Romagna, basso Piemonte, bassa Lombardia, con neve in Appennino anche a quote basse, persino collinari su Langhe, Monferrato, Pavese. Qui la sequenza precipitativa attesa sino alle 18 e poi nella notte su sabato secondo il nostro modello:

EVOLUZIONE: sabato il fronte andrà gradualmente perdendo forza attestandosi sulle regioni centrali sino a disgregarsi completamente entro sera, ma riuscendo comunque ancora a determinare deboli precipitazioni, come mostra la mappa qui sotto relativa ai fenomeni attesi tra le 07 e le 18 di sabato 25 gennaio:

DOMENICA: correnti da ovest trasporteranno aria umida verso il nostro Paese determinando condizioni di spiccata variabilità. Al centro e poi al sud saranno anche possibili precipitazioni passeggere, che a fine giornata si concentreranno sulle estreme regioni meridionali.

PROSSIMA SETTIMANA: lunedì un fronte si avvicinerà da ovest al nord determinando annuvolamenti e dalla sera precipitazioni a partire dalla Liguria e dall'arco alpino, nevose oltre gli 800-1000m lungo le Alpi, coinvolta anche la Toscana.
Martedì ancora precipitazioni al nord, in localizzazione al nord-est, variabilità al centro, schiarite al sud. Tra mercoledì e giovedì possibile passaggio piovoso al centro e al sud, poi rimonta dell'anticiclone e miglioramento graduale da venerdì 31 gennaio.

LUNGO TERMINE: confermato un nuovo breve exploit dell'alta pressione tra venerdì 31 e i primi giorni di febbraio con tempo buono e mite, poi possibili cambiamenti, ma tutti da verificare.


Segui tutti i nostri approfondimenti!

------------------------------------------------------------------

Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE

 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum