Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo peggiora in Sardegna, in serata anche in Sicilia, altrove solo lieve instabilità

Circolazione ancora parzialmente depressionaria sull'Italia con convergenza di venti a ridosso delle isole e conseguenti acquazzoni o temporali, specie in Sardegna; lieve instabilità anche altrove, specie al nord-ovest e nella giornata di domenica, quando invece andrà attenuandosi il maltempo sulle isole. Lunedì transito di un nuovo impulso freddo al nord e martedì al centro-sud. In seguito variabilità con fenomeni relegati quasi tutti alle Alpi e molte schiarite al centro-sud, dove farà anche più caldo.

Prima pagina - 6 Aprile 2013, ore 07.59

SITUAZIONE: sull'Italia insiste una circolazione depressionaria che favorisce una confluenza di venti a ridosso delle isole maggiori, che crea le condizioni per lo sviluppo di rovesci e temporali; anche al nord, l'effetto di correnti orientali potrebbe favorire degli annuvolamenti e qualche precipitazione sul nord-ovest, altrove solo lieve instabilità pomeridiana.

SARDEGNA: sull'isola attesi rovesci o temporali anche forti nel pomeriggio-sera, dapprima ad ovest, poi ad est dell'isola.

EVOLUZIONE: domenica l'instabilità sulle isole andrà attenuandosi, mentre rimarrà presente la nuvolaglia al settentrione, specie ad ovest. Una nuova saccatura avanzerà dalla Francia associata ad un fronte freddo che lunedì attraverserà il settentrione ed entro martedì anche il centro-sud, recando piogge, rovesci sparsi e qualche temporale.
Da mercoledì comincerà una fase di variabilità con correnti da ovest, che spingeranno perturbazioni contro l'arco alpino, senza un vero coinvolgimento del settentrione, mentre al centro-sud ci saranno addensamenti di nubi basse lungo il Tirreno, senza conseguenze e in un contesto termico più mite.

META' MESE: ancora incongruenze tra i modelli matematici stamane circa l'evoluzione di metà mese. Qualcuno propende per una relativa stabilità, altri per un nuovo affondo di vortici freddi dal nord Europa. Nelle prossime ore, con i nuovi aggiornamenti, forse potremo avere un quadro più chiaro dell'evoluzione, sperando di annunciarvi un po' di stabilità primaverile.

OGGI: sulla Sardegna tempo instabile con possibili rovesci o temporali, specie nella seconda parte della giornata; fenomeni dapprima più probabili ad ovest, poi sul settore sud orientale dell'isola; sulla Sicilia inzialmente poco nuvoloso ma con nubi in arrivo a partire da ovest e possibili rovesci su Egadi, Trapanese ed Agrigentino, in serata generale peggioramento. Su tutte le altre regioni nuvolosità irregolare con ampie schiarite, addensamenti più ostinati al nord, dove non si esclude qualche rovescio nel pomeriggio, specie a ridosso dei rilievi centro-occidentali. Temperature in aumento nei valori massimi al nord, in calo sulla Sardegna, quasi stazionarie altrove, poi in calo sulla Sicilia.

DOMANI: tempo ancora incerto sulle isole, con rovesci soprattutto in Sicilia, ma con tendenza a miglioramento, al nord nuvolosità irregolare con locali rovesci sul settore occidentale, anche nevosi oltre i 1200m, altrove poco o parzialmente nuvoloso con locali spunti temporaleschi pomeridiani sulle zone interne ed appenniniche. Sul Salento possibili rovesci o temporali causa un flusso di aria instabile. Temperature in lieve calo al nord, stazionaria altrove.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum