Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo guarisce lentamente

Nel fine settimana la profonda "ferita" inferta dalle correnti nord atlantiche dovrebbe lentamente rimarginarsi. Oggi però saranno ancora possibili piogge intense al sud, mentre al centro-nord subentrerà un miglioramento nel pomeriggio.

Prima pagina - 6 Marzo 2009, ore 08.00

ESTREMI TERMICI IN ITALIA: 1° a Tarvisio e ad Arezzo; 12° a Lampedusa. SITUAZIONE GENERALE: e' ancora l'instabilità a dettare legge sulla nostra Penisola in questo venerdì di inizio marzo. Rispetto alla giornata di ieri, tuttavia, si notano dei "progressi": il minimo non è più sul Mar Ligure, ma tende a spostarsi verso il meridione; la pressione lentamente aumenta, come aumentano i geopotenziali in quota. Questa mattina piove ancora su gran parte nel nord. La neve cade al di sopra dei 700-900 metri, solo localmente a quote più basse. E' migliorata invece la situazione in Toscana, dopo le forti piogge delle ultime 48 ore. Le correnti da nord-est hanno in parte pulito il cielo su quasi tutta la regione. Resta ancora molto instabile il tempo al sud e sulle due Isole Maggiori, regioni interessate maggiormente dalla figura di maltempo in fuga verso la Grecia. Qui le piogge saranno ancora piuttosto intense per tutta la giornata, specie sulla Puglia. EVOLUZIONE: già nella giornata di sabato, l'alta pressione da ovest darà una spallata a tutto l'impianto depressionario, che slitterà ulteriormente verso sud est. Un franco miglioramento interverrà al nord e sul Tirreno, mentre il sud ed il Medio Adriatico resteranno ancora alle prese con i rovesci, seppure in attenuazione. Domenica, a parte addensamenti residui al sud e qualche nube di passaggio sulle Alpi, dovrebbe essere una bella giornata di sole per tutti. E la prossima settimana? Tempo discreto e molto mite su tutta la nostra Penisola. Vi saranno dei transiti frontali sull'Europa centrale, ma il grosso dovrebbe transitare a nord dell'arco alpino. Qualche piccolo disturbo comunque non mancherà anche da noi. OGGI: ampie schiarite tra Toscana, Marche e Umbria. Precipitazioni residue al nord, in attenuazione a partire dal pomeriggio. Quota neve tra 700 e 900 metri. Al sud e sulle due Isole Maggiori tempo ancora perturbato con piogge intense specie sulla Puglia. Nevicate in Appennino sopra i 900-1100 metri. Molto ventoso sulla Sardegna occidentale e sullo Ionio. DOMANI: abbastanza buono il tempo al nord, medio-alto Tirreno e Sardegna. Ancora instabile al sud e sul Medio Adriatico, con precipitazioni soprattutto su Molise, Puglia e Sicilia settentrionale. Neve sopra i 1000 metri. Ventoso al sud, più mite al nord e sul Tirreno. DOMENICA: bello ovunque, tranne addensamenti residui al sud e passaggi di nubi medio-alte al nord senza fenomeni. Mite ovunque. Attenuazione del vento anche al sud.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum