Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il tempo diventa variabile ma i fenomeni si concentreranno su medio Adriatico e basso Tirreno

L'alta pressione perde colpi ma non ancora in modo determinante. Impulsi da nord valicano le Alpi ma gli effetti si limitano a poche regioni. Ridimensionato ma ancora previsto il calo termico tra lunedì e martedì. In "alto mare" invece la previsione per i primi di novembre.

Prima pagina - 27 Ottobre 2017, ore 07.48

SITUAZIONE: una zona di alta pressione è ancora presente nell'area mediterranea ma tende ad indebolirsi, consentendo il passaggio di due corpi nuvolosi che tuttavia, impattando, le Alpi da nord, coinvolgeranno principalmente le zone alpine di confine, per poi sfaldarsi e ricomporsi all'altezza delle regioni centrali, dove daranno luogo a qualche rovescio sulle regioni adriatiche e infine sul basso Tirreno entro le prime ore di sabato.

EVOLUZIONE: nel corso di sabato ampie schiarite ovunque, mentre nella giornata di domenica un temporaneo richiamo di aria umida interesserà la Campania e la Calabria tirrenica, segnalando l'arrivo di un altro impulso instabile e più freddo, atteso tra lunedì e martedì.

CALO TERMICO: nonostante sia stato ridimensionato stamane dal modello americano, tra lunedì e martedì le temperature sono destinate a calare soprattutto lungo il versante adriatico. Più netto il calo oltralpe e sui Balcani.

FESTA DI OGNISSANTI: per mercoledì 1° novembre si prevede tempo buono o discreto sull'insieme del Paese con temperature in aumento.

LUNGO TERMINE: molto complessa la situazione per i primi giorni di novembre, il modello americano complica le cose segnalando come sempre un anticiclone molto invadente, ma la media degli scenari autorizza ancora a credere in qualche possibile cambiamento da venerdì 3 novembre in poi. Seguite gli aggioramenti.

OGGI: passaggi nuvolosi medio alti alternati a schiarite in un contesto almeno in parte soleggiato, qualche fenomeno sui settori alpini di confine, in serata nubi più compatte in transito al centro e poi al sud, associate a deboli precipitazioni nella notte su sabato sul medio Adriatico e poi sul basso Tirreno. Temperature senza grandi variazioni.

DOMANI: ultimi annuvolamenti al mattino sul meridione associati a piovaschi sul basso Tirreno, per il resto schiarite assolate e tempo buono, a tratti ventilato. Temperature stazionarie.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum