Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il "patto del Nazareno" delle carte meteo: la prima metà di dicembre forse andrà così...

Finalmente i modelli parlano la stessa lingua e si riesce a tracciare una linea di tendenza più chiara. Il freddo rimarrà a due passi dall'Italia con qualche sortita anche sul nostro settentrione e l'Adriatico anche tra domenica 4 e l'alba di martedì 6, poi ci sarà una parentesi anticiclonica sino al 12 dicembre, in seguito possibile affondo freddo da nord con maltempo e calo termico

Prima pagina - 30 Novembre 2016, ore 08.30

FREDDO: stamane fa freddo sull'Italia con molte località che segnalano valori negativi. Teniamo conto che siamo al 30 di novembre e che negli ultimi anni le gelate in questo periodo sono risultate relativamente rare. Le temperature oggi al nord e al centro aumenteranno soprattutto in quota e sulle coste, domani l'aumento si propagherà anche al sud; nei bassi strati, grazie all'inversione termica il freddo tenderà parzialmente a radicarsi, ma la prevalenza di correnti settentrionali in quota e i massimi pressori presenti a nord delle Alpi, tenderanno sempre un po' a rimescolare l'aria, limitando la presenza delle nebbie.

PATTO del NAZARENO: oggi finalmente sembra tutto più chiaro. Le carte finalmente dialogano tra loro, dopo aver tanto litigato, e hanno siglato una sorta di patto del Nazareno come quello tra Renzi e Berlusconi.

-Secondo le ultime emissioni infatti il freddo rimarrà a due passi da noi sull'est europeo sino a mercoledì 7, coinvolgendo in parte ancora il nostro Paese tra domenica 4 e martedì 6, quando rientrerà un po' da est, ma subito dopo pare profilarsi la rimonta anticiclonica subtropicale paventata ieri, che forse porterà 5-6 giorni di tempo stabile, mite in quota, nebbioso su molte zone di pianura con freddo umido, anche se nell'emissione ufficiale il modello europeo vede instabilità al centro-sud anche sino all'Immacolata. Attendibilità: media: 55%

-Dal 12 dicembre possibile nuovo imperioso affondo da nord con pulsazione dell'anticiclone verso l'Atlantico, maltempo e anche freddo sull'Italia. Nelle prossime ore valuteremo l'attendibilità di questo "patto".

SITUAZIONE: aria fredda affluisce ancora sulle regioni meridionali con vento forte da NNE, ma l'irruzione si attenuerà entro il pomeriggio odierno. Altrove è rimontata una zona di alta pressione che proteggerà in parte la Penisola sino a sabato con aumento delle temperature soprattutto in quota e su ovest Alpi. Un po' di aria umida nei bassi strati potrebbe coinvolgere tra giovedì e sabato il versante tirrenico e la Sicilia, determinandovi qualche debole precipitazione.

EVOLUZIONE: tra domenica e martedì nuovo afflusso moderato di aria fredda da est al nord e lungo l'Adriatico con parziali annuvolamenti ma tempo generalmente asciutto. L'instabilità sulla Sicilia tenderà ad attenuarsi. Da mercoledì 7 progressiva affermazione dell'alta pressione e bel tempo ovunque per alcuni giorni.

OGGI: ultimi annuvolamenti all'estremo sud con qualche fenomeno su Puglia, Lucania e Mar Jonio ma con tendenza a miglioramento, ventoso su tutto il meridione, bel tempo al nord e al centro con freddo mattutino.

DOMANI: un po' di nubi basse sul Tirreno, locali nebbie al nord e nelle valli del centro, velature passeggere in transito al nord, per il resto bel tempo. Ancora freddo al mattino nelle valli, più mite nel pomeriggio.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.46: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Capriate (Km. 162,7) e Dalmine (Km. 169,8) in direzione Brescia..…

h 15.45: A14 Pescara-Bari

coda incidente

Code per 4 km causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Ortona (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum