Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il momento delle piogge al nord e al centro

La depressione spinge una perturbazione verso nord e centro Italia che insisterà sino alla serata di venerdì. Week-end incerto ma con prevalenza di schiarite e generalmente mite. La prossima settimana evoluzione molto incerta con l'alta pressione che riuscirà solo in parte a rintuzzare un nuovo afflusso freddo ma con l'incognita di una nuova depressione mediterranea.

Prima pagina - 25 Ottobre 2007, ore 07.56

SITUAZIONE: la depressione ancora presente nell'area mediterranea spinge un vasto corpo nuvoloso a risalire la Penisola mostrandosi più attivo dapprima al centro e poi sul nostro settentrione. Il suo transito è anche accompagnato da venti meridionali che determinano un graduale rialzo delle temperature. EVOLUZIONE: nel fine settimana si verificherà un temporaneo miglioramento grazie ad un generale aumento della pressione atmosferica e al congiungimento tra l'anticiclone delle Azzorre e quello russo. Da lunedì però una nuova saccatura atlantica proverà ad inserirsi sul centro Europa, attratta dalla falla barica ancora presente in area mediterranea. Il progetto andrà a buon fine solo in parte e, dopo un temporaneo peggioramento, previsto tra il 30 ed il 31, per il PONTE DI OGNISSANTI si prevede il ripristino temporaneo di condizioni soleggiate. LUNGO TERMINE: nonostante un indice NAO non propriamente negativo e l'ingombrante presenza dell'alta pressione sull'ovest del Continente, diventa sempre più probabile anche a lungo termine l'inserimento di nuove saccature nell'area mediterranea con formazione di depressioni a tratti sullo Jonio, a tratti sul Tirreno con conseguenti precipitazioni, freddo e vento. L'anello debole della catena diventerebbe insomma per una volta il Mediterraneo centrale. OGGI: cieli nuvolosi su gran parte del Paese con poche schiarite, più probabili sul meridione dal pomeriggio. Piogge sparse su centro Italia, Sardegna e Piemonte, con isolati temporali sul Tirreno. In serata ulteriori schiarite al sud, piogge e qualche temporale sulle regioni centrali, peggioramento al nord con tendenza a piogge a partire dalla Valpadana e dalla Liguria. Neve oltre i 1600m in Appennino, 1400-1500m sulle Alpi. Temperature in aumento al sud, stazionarie al centro, in lieve aumento al nord. Venti meridionali, sostenuti sul Tirreno con mari molto mossi. DOMANI: tempo perturbato al nord e sulla Toscana con piogge diffuse e qualche temporale sulla fascia costiera, tendenza invece ad attenuazione dei fenomeni sul resto del centro e sulla Sardegna, al sud nuvolosità variabile con precipitazioni solo sporadiche ed isolate. Nevicate sulle Alpi oltre i 1600m. Nel pomeriggio attenuazione dei fenomeni anche sul Piemonte ed il Ponente ligure. Temperature in ulteriore aumento al centro-sud, stazionarie al nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.48: A12 Genova-Rosignano

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Genova Est (Km. 4,2) e Allacciamento A7 Milano-Genova in direzi..…

h 07.35: SS650 Di Fondo Valle Trigno

rallentamento

Traffico rallentato, guasto nel tratto compreso tra 2,255 km dopo Incrocio Pescolanciano - SS651 Di..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum