Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il maltempo si attenua ma non troppo

Ancora tanta instabilità, segnatamente al centro-sud sino a venerdì. Al nord ha perso importanza l'azione del ciclone mediterraneo risalito nelle ultime ore. Sabato accentuazione dell'instabilità sul nord-ovest e al centro-sud, tra domenica e lunedì tregua temporanea, nella notte su martedì neve a bassa quota sull'Emilia-Romagna e in genere sul nord Appennino, poi maltempo al centro-sud sino a mercoledì; più freddo, specie al nord.

Prima pagina - 4 Dicembre 2014, ore 07.46

CICLONE MORTO: si è colmato risalendo verso nord il ciclone mediterraneo che ieri ha investito pesantemente il centro Italia e parte del nord-est, segnatamente la Romagna, ma la situazione resta instabile sul nostro Paese.

SITUAZIONE: sulla Francia sta scendendo aria fredda che alimenta un altro piccolo vortice depressionario che si muove in direzione del Tirreno; esso condizionerà il tempo del centro-sud sino a tutta la giornata di venerdì, mentre al nord il tempo entro la serata odierna tenderà a migliorare.

EVOLUZIONE: sabato aria fredda valicherà le Alpi accentuando l'instabilità sul nord-ovest e poi lungo le regioni tirreniche, recando acquazzoni sparsi e qualche temporale ed anche spruzzate di neve sulle Alpi occidentali oltre i 1000m. Domenica l'instabilità si localizzerà al centro-sud, specie sul basso Tirreno.

IMMACOLATA: prima parte della giornata con il sole, poi arrivo di un fronte freddo da nord con formazione di un minimo depressionario in Valpadana nella notte su martedì e arrivo della neve a quote basse sull'Emilia-Romagna sino a 300m ma forse con rovesci nevosi anche in pianura, temporali sparsi sulla bassa padana, anche con grandine.

PROSSIMA SETTIMANA: martedì il vortice depressionario si muoverà verso il centro-sud portando temporali, anche nevosi in Appennino oltre i 700-900m al centro, oltre i 1000-1200m al sud e tanto vento. Le temperature diminuiranno però soprattutto al nord. Tra mercoledì pomeriggio e giovedì mattina temporaneo ritorno del bel tempo. Tra giovedì sera e venerdì possibile nuovo affondo delle correnti da nord-ovest lungo le regioni adriatiche, ma anticiclone molto invadente da ovest e possibili risvolti modesti, da confermare.

OGGI: al nord irregolarmente nuvoloso con residui piovaschi, specie sull'estremo nord-est e sulla Lombardia settentrionale, ma con tendenza a parziali schiarite nel corso della giornata. Limite della neve sulle Alpi oltre i 1400-1500m. Al centro e sulla Sardegna tempo instabile con rovesci temporaleschi alternati a schiarite anche assolate, ma in un contesto sempre incerto. Al sud nuvolosità variabile con ampie schiarite ma anche locali addensamenti associati a brevi precipitazioni. Temperature senza grandi variazioni.

DOMANI: al nord temporaneo miglioramento con schiarite che prevarranno sugli annuvolamenti, ancora tempo instabile al centro-sud con situazioni temporalesche o rovesci sparsi, temperature in lieve calo nei valori minimi al nord, nei valori massimi al centro-sud.
 

Per approfondire:

- Cartine meteo per mattina, pomeriggio e sera di OGGI
- Meteo per OGGI per tutte le province italiane
- Satelliti, fulmini/temporali in atto, radar e webcam.
- Invia foto e commenti sulla nostra pagina
Facebook
- Invia foto o invia articolo


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum