Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il maltempo colpirà ancora

Esondazioni ieri nel foggiano e nel torinese, oggi un vortice freddo si posizionerà a ridosso delle Alpi, influenzando il tempo di tutto il settentrione. Masse d'aria umide ed instabili affluiranno però anche sul centro-sud facendo aumentare il rischio di rovesci o temporali. L'instabilità proseguirà sino a venerdì, incertissima la prognosi del fine settimana.

Prima pagina - 3 Settembre 2002, ore 07.04

LIVE: nelle ultime 24 ore in Piemonte lo straripamento del Chisola nei pressi di Pinerolo, nel torinese, ha provocato l'allagamento del paese di None. Le piogge intense hanno causato per il terzo giorno consecutivo lo straripamento del Canale Vallone nel foggiano; due coniugi sono stati trascinati nell'acqua con la loro auto, un cane è stato miracolosamente salvato. Molti gli episodi piovosi ieri in Puglia: Taranto, Brindisi, Santa Maria di Leuca, Bari hanno avuto i loro temporali con temperature che hanno superato con fatica i 20°C, i maggiori accumuli a Brindisi con 23 mm. SITUAZIONE: la pressione sull'Italia al suolo è relativamente alta (1017, 1018 mb) ma in quota è presente aria fresca ed instabile che seguita ad affluire sia da NE che da NW in direzione delle nostre regioni. Un impulso freddo è attualmente posizionato sulle Dolomiti e tenderà a coinvolgere tutto il settentrione nel corso della giornata, colpendo però in modo particolare le Alpi. Altra aria instabile è diretta verso il centro-sud, dove nel pomeriggio fioriranno numerose cellule temporalesche. Domani la congiuntura anticiclonica sull'Europa centrale andrà sfaldandosi, favorendo un relativo approfondimento del vortice anche al suolo e mantenendo attive condizioni favorevoli alle precipitazioni, in particolare al centro-nord. EVOLUZIONE: giovedì il nucleo di aria instabile si porterà sulle regioni orientali della Penisola, indugiandovi sino a sabato, sia pure attenuato, più sole si avrà invece lungo i versanti tirrenici, al nord-ovest e con tutta probabilità anche sulle isole maggiori. WEEK-END: rimane comunque incerta la prognosi del fine settimana. Una nuova espansione dell'anticiclone delle Azzorre verso le latitudini settentrionali europee potrebbe favorire la discesa di un canale depressionario proprio nel cuore dell'Europa centrale, ma circa la dinamica dell'operazione sussistono dubbi. Ne riparleremo... Previsioni per OGGI: NORD: fin dal mattino molto nuvoloso su Dolomiti, alto Adige, agordino, Cadore, nord del Friuli, alto Veneto con rischio di rovesci, molte nubi ma con scarso rischio di pioggia anche sulle restanti zone montuose, un po' di sole in pianura e lungo i litorali con banchi nuvolosi passeggeri. Schiarite più franche sulla Romagna. Nel pomeriggio generale peggioramento con pioggia anche continua in montagna, rovesci temporaleschi sparsi in pianura, qualcuno anche forte, fenomeni meno probabili lungo i litorali, vento sostenuto da Est in Valpadana, da SW altrove. Temperatura in calo. CENTRO: nuvolosità variabile, a tratti ampie schiarite, ma nuclei temporaleschi già presenti in mattinata sul Mar Tirreno. Nel pomeriggio formazione di numerose cellule temporalesche sparse con possibili rovesci o temporali, in particolare sull'Appennino, ma senza escludere le rimanenti zone, compresa la Sardegna, venti deboli tra WSW e WNW. Temperatura senza particolari variazioni. SUD: stesso tipo di tempo in mattinata con nuvolaglia irregolare, qualche rovescio, in particolare su Campania, Molise e Puglia, a tratti fasi soleggiate, più durature sulla Sicilia. Nel pomeriggio possibili temporali lungo tutti i rilievi, specie quelli campani e calabresi. I fenomeni potrebbero comunque colpire senza troppe difficoltà anche le zone pianeggianti. Venti deboli da WNW, temperatura stazionaria.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.52: A30 Caserta-Salerno

incendio

Fumo causa incendio nel tratto compreso tra Nocera Pagani (Km. 40) e Castel S. Giorgio (Km. 44,4)..…

h 06.40: A30 Caserta-Salerno

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Nocera Pagani (Km. 40) e Castel S. Giorgio (Km. 44,4) in direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum