Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il freddo torna protagonista su gran parte d'Italia

Oggi brusca entrata di correnti settentrionali con possibili rovesci anche nevosi in transito dall'estremo nord-est al versante adriatico. Migliora sul Tirreno ed al nord. Domenica ultimi addensamenti sulla Puglia, in attenuazione. Finestra di bel tempo altrove, ma con un nuovo aumento delle nubi al nord, con qualche nevicata in serata al nord-ovest.

Prima pagina - 2 Gennaio 2010, ore 08.14

LIVE: l'aria fredda si sta ammassando oltre l'arco alpino. Quasi tutta sottozero l'Europa centro-settentrionale, con punte di -21° ad Helsinki e -17° a Mosca. In Italia è ancora presente un flusso di correnti occidentali abbastanza tiepide, che determina gli ultimi rovesci tra la Toscana, il Lazio e la Campania. Sul fronte termico segnaliamo temperatura in Valpadana comprese tra -1° e 5°; tra 5 e 11° al centro e tra 9 e 13° al sud. I Valori più alti sulla Sicilia e sulla Calabria. EVOLUZIONE: come anticipato poco sopra, l'aria fredda è ormai pronta a dilagare sulla nostra Penisola. La "diga barica" alpina sta per cedere, con il vento da nord che presto soffierà su quasi tutta l'Italia. Al nord si tratterà inizialmente di aria compressa, favonizzata. Cosa significa? Che in pianura in un primo tempo si potrà avere l'effetto opposto, ovvero un temporaneo aumento delle temperature ed un crollo dell'umidità relativa. Sull'estremo nord-est (coste giuliane, venete, romagnole) l'aria fredda irromperà invece in maniera subito più franca, scalzando quella più calda sottostante. Questa situazione potrà dare origine a rovesci anche di tipo nevoso, in movimento verso le coste del medio Adriatico fino al Gargano. Il vero calo delle temperature sarà palese nella mattinata di domenica. In pianura al nord si prevedono punte (al ribasso) di -4° o -5°. Il successivo arrivo di un fronte tra la notte e la mattinata di lunedì potrebbe portare delle nevicate al nord anche in pianura. Si tratterà di un fronte veloce, in quanto già lunedì mattina i fenomeni dovrebbero attenuarsi ad iniziare da ovest. La prossima settimana avremo anche fare con un tempo decisamente invernale al nord e su parte del centro, in genere piovoso, ma ancora abbastanza mite, al sud. OGGI: bel tempo, ma ventoso, al nord-ovest. Possibili rovesci nevosi in giornata tra le coste giuliane, il Veneto orientale e la Romagna, in trasferimento verso le Marche, l'Appennino settentrionale, l'Umbria orientale. Migliora finalmente sulla Toscana e sul Lazio. Ancora qualche rovescio sulla Campania e la Calabria Tirrenica. Ventoso ovunque per forti correnti settentrionali. Temperature in calo. Mari agitati. DOMENICA: ultime nubi tra il Molise e la Puglia, ma in attenuazione. Per il resto bel tempo, ma con nubi in aumento al nord nel corso della giornata. Nella notte qualche nevicata fino in pianura al nord-ovest e su parte della Liguria. Ancpra venti forti settentrionali specie al sud, ma in attenuazione e rotazione temporanea da sud-est sulla Liguria. Mari molto mossi.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum