Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il freddo sta per invadere nuovamente l'Italia, in particolare il meridione

Brusco raffreddamento atteso tra sabato e domenica, in particolare su Molise, Puglia, Basilicata e Calabria. Sabato mattina probabili precipitazioni sul Piemonte e sul basso Tirreno, per domenica saranno le estreme regioni meridionali a fare i conti con l'instabilità, altrove sarà bel tempo.

Prima pagina - 21 Marzo 2003, ore 07.19

LIVE La situazione si vivacizza e sempre per merito o demerito dell'aria fredda che aggira il vasto campo anticiclonico e mina parzialmente anche la stabilità sulla nostra Penisola. Questa mattina sull'est europeo è di nuovo calato il gelo con punte di -12°C a Mosca e -7 a Varsavia ma anche fitte nevicate in atto a Bucarest in Romania. Si tratta evidentemente di un episodio invernale in piena regola se pensate che nella zona dei Carpazi, attorno ai 1500 m, si registreranno in pieno giorno -15°C. Il freddo raggiungerà in parte anche l'Italia, in particolare la Puglia, il Molise, la Basilicata e la Calabria da sabato sera a lunedì pomeriggio. Anche sul resto d'Italia si avrà un brusco raffreddamento, più netto sui versanti orientali. Non mancheranno anche locali precipitazioni nelle zone che adesso andremo a menzionare. SITUAZIONE: una zona di alta pressione continua ad insistere sull'Europa centro-occidentale ma presenta qualche "avaria". In particolare questa mattina possiamo notare un piccolo vortice di aria fresca ed instabile in quota che sta attraversando la Francia, oltretutto un modesto minimo barico di 1016 hPa sta per posizionarsi all'altezza del Lazio meridionale. Aria umida raggiunge da nord-ovest la Calabria. L'episodio più importante è però ricollegabile ad una possente avvezione di aria fredda che raggiungerà i Balcani nella giornata di domani e che attiverà correnti da ENE sull'Italia. Il contrasto con aria più mite ed umida che giace in Valpadana creerà annuvolamenti tra questa notte e sabato mattina al nord. Nubi e fenomeni andranno però presto concentrandosi sul Piemonte per poi lasciare posto al sole già nel pomeriggio di sabato. Nuvolosità importante potrà anche interessare il basso Lazio, la Campania e la Calabria, specie quella tirrenica dove saranno possibili piogge sparse. Con l'assorbimento del minimo sul basso Lazio, sarà invece l'instabilità indotta dalla penetrazione di aria molto fredda per la stagione in altitudine (-6°C a 1500 m) a provocare qualche sporadico rovescio nella giornata di domenica, dapprima sulla Puglia, poi sulla Basilicata, infine su Calabria e Sicilia orientale. I venti da nord-est potranno addensare la nuvolosità anche sull'Ogliastra in Sardegna. Sarà invece una domenica tranquilla sulle altre regioni ma piuttosto fresca, specie sull'Abruzzo. PREVISIONI OGGI: flusso umido sulla Calabria determina annuvolamenti su Golfo di Gioia Tauro, Aspromonte e zona di Reggio Calabria con locali piogge. Addensamenti anche sulla Liguria e l'arco alpino orientali ma generalmente asciutto, tempo discreto o buono altrove. Temperature stazionarie. Venti da nord-ovest o assenti, tendenti a disporsi da ENE sui versanti adriatici. SABATO: calo della temperatura generale e venti di Grecale e Bora. Nubi in mattinata su Piemonte, alta Lombardia, Appennino Ligure, Alto Veneto con qualche rovescio, nevoso sino a 500-600 m. Nuvolaglia anche sul resto del nord ma in attenuazione. Nel pomeriggio generale miglioramento. Al centro nubi sparse; qualche locale pioggia sul sud del Lazio ma in esaurimento già dalla mattinata. Nel pomeriggio bello sul Tirreno, persistono annuvolamenti sui monti marchigiani ed abruzzesi ma con basso rischio di precipitazioni. Al sud nuvolosità variabile, più intensa su Campania e Calabria tirrenica, dove sarà possibile qualche pioggia. Nel pomeriggio migliora su Campania e Calabria, peggiora sulla Puglia e sul Molise con qualche isolato temporale, nevoso oltre gli 800 m. DOMENICA Tempo buono al nord e al centro, salvo annuvolamenti su Ogliastra in Sardegna e monti abruzzesi. Al sud tempo incerto con possibili rovesci, più frequenti su Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia orientale e neve sin verso i 300-400 m in mattinata, in rialzo sino a 700 m nel pomeriggio. Ampie schiarite su coste campane ed ovest Sicilia. Freddo al sud, fresco altrove, mite in Valpadana.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.21: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Navacchio-Visignano (Km. 68) e Svincolo Gello..…

h 00.18: S03 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (diramazione per Pisa)

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Gello-Bivio Allacciamento Fi-Pi-Li per Livorno (Km. 58)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum