Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il FREDDO si ritira ad est ma l'inverno ha in serbo ancora sorprese

Un flusso zonale piuttosto teso in combutta con l'anticiclone delle Azzorre impedirà per il momento nuove sortite fredde dirette verso il nostro Paese, ma già tra domenica e mercoledì una nuova colata gelida investirà l'area balcanica, sfiorando le nostre regioni adriatiche e meridionali. In seguito ancora qualche giorno con correnti tese da ovest, ma prima di metà mese possibili nuovi affondi freddi da nord.

Prima pagina - 2 Gennaio 2015, ore 07.39

NEVICATE STORICHE: le nevicate siciliane e in genere sul meridione vanno ad arricchire la letteratura invernale della zona, ma non sono così rare come sono state descritte dai media. A tal proposito oggi pubblicheremo un dossier completo su tutte le nevicate della storia recente nella città di Palermo. Nelle foto qui a fianco dall'alto: Bari, Campobasso, Messina, i trulli di Alberobello e Matera.

SITUAZIONE: si va esaurendo anche al sud l'azione dell'aria fredda, sostituita temporaneamente da aria molto più mite introdotta dall'anticiclone delle Azzorre, che però andrà nuovamente indebolendosi nel fine settimana, favorendo l'azione di una corrente da nord-ovest, che andrà pilotando masse d'aria fredda verso l'est europeo e marginalmente anche sulle nostre regioni adriatiche e meridionali.

EVOLUZIONE: tra lunedì e martedì aria fredda e ancora qualche fenomeno nevoso lungo le regioni adriatiche sino a quote molto basse, fiocchi anche sui crinali alpini di confine, più mite al nord-ovest e sulle regioni tirreniche con tempo generalmente buono.

GRECIA ED ALBANIA: forti nevicate colpiranno Grecia, Albania e Turchia e potrebbero spingersi sin sul Medio Oriente tra lunedì e mercoledì.

LUNGO TERMINE: da mercoledì 7 gennaio temporanea rimonta dell'alta pressione su tutto il Paese a causa di una spinta notevole delle correnti occidentali sul centro Europa, tuttavia tale azione potrebbe risultare solo temporanea e nuovi affondi depressionari potrebbero investire l'Italia con risvolti freddi e nevosi, come quelli appena verificatisi, a partire dalla metà del mese. Dunque l'inverno potrebbe riservare altre sorprese durante il mese di gennaio. 

OGGI: bel tempo ovunque con velature passeggere al nord, nubi basse sulla Liguria, residui annuvolamenti al sud, in fase di attenuazione. Temperature in generale aumento nei valori massimi, soprattutto in quota, ancora freddo umido nei bassi strati. 

DOMANI: passaggi nuvolosi innocui lungo la Penisola, specie al nord, ma senza fenomeni. Nubi basse lungo le regioni tirreniche con possibili locali pioviggini. Ulteriore rialzo termico, soprattutto in quota. Sui crinali alpini di confine altoatesini e valtellinesi più nuvoloso con locali spruzzate di neve oltre i 1700m. 

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum