Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il FORTE MALTEMPO sul nord-ovest: le mappe aggiornate sino a giovedì!

L'aggiornamento non prevede nulla di buono; le precipitazioni potrebbero risultare intense e persistenti. Si spera in sacche fredde nelle Alpi.

Prima pagina - 21 Novembre 2016, ore 09.51

La persistenza dei fenomeni sino a tutto giovedì 24 novembre sulle medesime zone non fa certamente ben sperare. Questo è il nord-ovest, terra dove dalla siccità si può passare nel volgere di pochi giorni all'alluvione; è successo molte volte, speriamo non risucceda anche in questo novembre 2016.

Le carte non sono rassicuranti: il blocco imposto da quella zona di alta pressione sull'est europeo all'avanzata della depressione che andrà isolandosi sul Mediterraneo occidentale fa pensare ad almeno 96 ore di precipitazioni anche molto abbondanti su Piemonte, bassa Valle d'Aosta, ovest Lombardia e Liguria.

In particolare preoccupano le seguenti zone: il Ponente ligure ma anche la fascia centrale, cioè il Genovesato; gran parte del Piemonte ma soprattutto la fascia del Biellese, dell'Ossola e del Lago Maggiore; il Varesotto e parte del Milanese in Lombardia.

Su tutte queste zone sono previsti accumuli giornalieri anche localmente superiori ai 50mm sia per martedì che per mercoledì, con un picco tra 70 e 100mm per giovedì.
A ridosso dei rilievi e sulla costa ligure, (in caso di temporali) potrebbero toccarsi anche picchi superiori a quelli giornalieri citati.

Su tutte le altre aree del nord-ovest ricomprese dal maltempo si attendono tra i 15 e i 40mm giornalieri con un picco di 60mm per giovedì, naturalmente non pioverà ovunque con questa intensità, ma queste sono le stime generali.

Si spera che su tutte queste zone, comunque riparate dal respiro più mite dello Scirocco e dove un po' di freddo riesce anche ad autoprodursi senza interventi esterni, il limite della neve possa rimanere costantemente sotto i 2000m, così da impedire un riversamento immediato delle acque nei fiumi e nei torrenti e di conseguenza evitare conseguenze alluvionali.

Bisognerà comunque tenere anche d'occhio i temporali marittimi, che da soli fanno danni enormi, apportando magari oltre 100mm in un singolo episodio.

Per giovedì 24 novembre è comunque previsto un abbassamento del limite delle nevicate, grazie ad un calo dei geopotenziali e all'inserimento di aria un po' più fredda in quota.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.04: A10 Genova-Ventimiglia

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Genova Voltri (Km. 10,7) e Genova Aeroporto (Km..…

h 10.03: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Genova Bolzaneto (Km. 125,8) e Barriera Di Geno..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum