Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il cielo si tinge di grigio al nord e sul versante adriatico

Oggi si assisterà ad un aumento delle nubi sulle pianure del nord a causa dell'insorgenza di correnti da est nei bassi strati. Nubi anche sul medio Adriatico, al sud e sull'est della Sardegna. Il rischio di precipitazioni sarà comunque basso. Fine settimana in prevalenza grigio al nord, sulle regioni adriatiche, sulla Sardegna e al sud con qualche locale precipitazione. Più sole sulle Alpi e sul Tirreno.

Prima pagina - 4 Febbraio 2005, ore 07.57

ESTREMI TERMICI: -10° a Dobbiaco contro gli 11° di Messina e Reggio Calabria. LIVE: l'Italia è ancora interessata da un flusso di correnti settentrionali a tutte le quote che al momento determina addensamenti sul versante adriatico e al sud. Al nord e sul Tirreno prevalgono ampie schiarite, a parte qualche nube sulla Sardegna. Non si registrano precipitazioni degne di nota sulla Penisola. EVOLUZIONE: già a partire dalla giornata odierna, le cose cominceranno a cambiare sia in Italia che in Europa. L'alta pressione da giorni presente sull'Europa occidentale e sul vicino Atlantico tenderà ad attenuarsi. Un nucleo di aria fredda, proveniente direttamente dal nord Atlantico, verrà proiettato verso sud ed interesserà le Isole Britanniche, parte della Francia e la Penisola Iberica. I massimi pressori sull'Europa, di conseguenza, tenderanno a sbilanciarsi verso levante, attingendo energia anche dal famoso anticiclone russo. Tutto ciò determinerà un cambiamento anche da noi: non più correnti settentrionali, con neve sui settori esteri alpini, ma venti più freddi orientali che faranno aumentare la nuvolosità un po' ovunque, soprattutto al nord, sulla Sardegna e sulle regioni adriatiche. ARRIVERANNO LE TANTO SOSPIRATE PRECIPITAZIONI AL NORD? Se per precipitazione si intende la possibilità di piogge isolate o caduta di qualche fiocco di neve, la cosa potrebbe avvenire sul nord-ovest tra sabato e domenica. Se si aspettano piogge o nevicate abbondanti o in grado di lasciare il segno, purtroppo anche questa non sarà l'occasione giusta. Difatti, a partire dalla giornata di lunedì, la depressione sulla Penisola Iberica invece di avanzare verso di noi rimarrà sul posto, un copione già visto e rivisto decine di volte negli ultimi anni. La situazione, guarda caso, verrà presa in mano da un'altra alta pressione, questa volta di matrice continentale, che determinerà tempo secco, ma piuttosto freddo su gran parte della Penisola. Solo la Sardegna e le estreme regioni meridionali avranno maggiore nuvolosità e forse qualche precipitazione. Insomma, cambiano le correnti, cambiano i centri motori della circolazione sull'Europa, ma il nord Italia rimane sempre sotto il controllo delle alte pressioni. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA, VENERDI' 4 FEBBRAIO NORD: nuvolosità in aumento ad iniziare dalle pianure orientali in mattinata. Molto basso il rischio di precipitazioni. Più sole sui settori alpini. Sulla Liguria cielo inizialmente sereno, ma con nubi in aumento ad iniziare da levante. Temperature massime in calo. Insorgenza di venti da nord-est sull'alto Adriatico che tenderanno a propagarsi alla Pianura Padana, anche se più attenuati. CENTRO: tempo buono sul versante Tirrenico e sulla Sardegna. Addensamenti su Marche e Abruzzo. Su quest'ultima regione non si esclude la caduta di qualche fiocco di neve fino al piano, ma i fenomeni tenderanno ad esaurirsi in giornata. Nel pomeriggio nubi in aumento sulla Sardegna orientale e sull'alta Toscana. Temperature in calo. Venti sostenuti dai quadranti nord-orientali. SUD: nubi sparse ovunque, più intense sulla Puglia e sul Molise, dove non si esclude la caduta di qualche fiocco d neve fino al piano in mattinata. Schiarite più ampie sulle coste della Campania. Temperature in lieve calo. Venti forti settentrionali, soprattutto sulla Puglia. SABATO 5 FEBBRAIO NORD: sulle creste alpine ampie schiarite. Su tutti gli altri settori nubi irregolari, a tratti anche intense. Possibilità di qualche precipitazione sulla Liguria, nevosa al di sopra dei 500 metri. Qualche fiocco di neve non escluso fino al piano su pianura Torinese, alto Milanese e Bresciano. Temperature in ulteriore calo. Venti deboli, moderati sulla Liguria. CENTRO: addensamenti sul versante adriatico e sulla Sardegna. Possibilità di qualche fiocco di neve sull'Abruzzo e di locali piogge sull'Isola. Sul Tirreno maggiori schiarite, ma con nubi in aumento sul Lazio in serata. Temperature in calo. Venti moderati da nord-est. SUD: schiarite più ampie sulla Sicilia e sul sud della Calabria. Altrove nubi sparse ed irregolari, più intense ancora una volta su Molise e Puglia. Su quest'ultima regione sarà possibile avere brevi rovesci di neve in serata sul Salento. Temperature in ulteriore calo. Venti moderati da nord-est. DOMENICA 6 FEBBRAIO: ulteriore peggioramento sulla Sardegna, con qualche pioggia. Ultimi fiocchi di neve sul Cuneese, in attenuazione. Nubi anche sul Lazio, con qualche rovescio in prossimità della costa. Su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia addensamenti anche intensi. Possibilità di locali precipitazioni anche nevose, specie su Molise e Puglia. Temperature in generale calo sulla Penisola. Venti ovunque dai quadranti orientali.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.00: SS42 Del Tonale E Della Mendola

incidente

Incidente a 1,754 km prima di Incrocio Pian Di Borno (Km. 78,9) in entrambe le direzioni…

h 01.21: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,175 km prima di Area di servizio Salerno (Km. 7,4) in direzion..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum