Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il cambio della GUARDIA

I titoli di oggi su MeteoLive.it: ATTENZIONE! FORTE MALTEMPO in arrivo sull'Italia; quali le zone più a rischio - L'autunno è ormai alle porte, l'estate va in ferie - Da LUNEDI' instabilità ad oltranza?

Prima pagina - 13 Settembre 2006, ore 07.45

Ventose spiagge semideserte, trafitte da qualche ombrellone, gli ultimi turisti in riva al mare in cerca degli ultimi tepori del generoso sole settembrino, la campagna si prepara la vendemmia, le fresche serate nei parchi, intensi profumi dell'erba appena recisa e l'aria frizzante del mattino con la luce del sole sempre più timida; l'estate sta finendo. SITUAZIONE: Nel corso della serata di ieri, il maltempo si è abbattuto sul Mediterraneo centro occidentale. Nubifragi sulla Sicilia, e forti temporali su tutta la fascia appenninica centro meridionale. Estese cellule temporalesche tra le Isole Baleari ed il nord-Africa con fenomeni violenti. Attualmente sul Mediterraneo occidentale sono presenti forti temporali marittimi in rapido spostamento verso est; ancora qualche cellula temporalesca sulla Sicilia meridionale e nuvole alte sul medio Adriatico. Al nord per il momento il cielo si presenta abbastanza sereno, eccetto nuvole basse sul Piemonte occidentale e deboli velature altrove. EVOLUZIONE: Nelle prossime ore l'instabilità, sintomo del cambiamento del tempo ormai alle porte, determinerà temporali al meridione e sulla Sardegna; in serata, rapido aumento della nuvolosità al nord e sul centro Italia. Una vasta depressione, dovrebbe scavarsi sull'alto Tirreno, determinando forti temporali e abbondanti piogge su buona parte della Penisola almeno fino al week-end. Già da GIOVEDI' mattina i primi forti temporali sulla Sardegna, su gran parte del nord-ovest e sulla Toscana con precipitazioni molto abbondanti e persistenti su tutti i settori. In seguito tra GIOVEDI'e VENERDI'il maltempo potrebbe estendersi anche al resto del nord; ancora temporali sulla Toscana e sul Lazio e fenomeni intensi anche sulla Sicilia. SABATO potrebbe essere il turno delle regioni dell'alto versante Adriatico e del Triveneto con maltempo diffuso su tutte le regioni. Insomma il MALTEMPO potrebbe colpire gran parte delle nostre regioni, con fenomeni localmente violenti, possibili nubifragi e un consistente calo delle temperature. Tempo incerto solo sulle regioni del medio e basso versante Adriatico e su parte del settore Alpino, dove non mancheranno comunque isolati temporali e possibili deboli piogge intermittenti. PREVISIONI OGGI: In mattinata possibili temporali sparsi, localmente di forte intensità sull'alto Jonio. Nel pomeriggio instabile sulla dorsale appenninica con possibili rovesci alternati a fasi più asciutte. In serata i primi forti temporali sul sud della Sardegna; nuvole in aumento sul nord-ovest con i primi fenomeni sul ponente ligure ed estesi banchi nuvolosi sulla Toscana. PREVISIONI PER DOMANI: Perturbato sul nord-ovest, Pianura Padana, Toscana, Sardegna e alto Lazio con forti temporali e possibili nubifragi. Nuvole compatte su tutto il medio e alto Tirreno e qualche temporale sulla Sicilia orientale e sulla Basilicata. Altrove tempo incerto ma più asciutto. Temperature in decisa flessione, specie al nord.

Autore : Luca Savorani

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum