Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il caldo non molla: punte di 40°C e vita dura per la frescura (che comunque ci proverà...)

I modelli faticano ad inquadrare una vera interruzione della fase di calura eccezionale presente sul Mediterraneo centrale. Da giovedì aumenterà la tendenza temporalesca un po' su tutto il Paese, specie sui rilievi, ma la rinfrescata tra il week-end e lunedì non appare granché e al momento sembra debba limitarsi al settentrione e marginalmente al centro.

Prima pagina - 22 Luglio 2015, ore 07.52

ANTICICLONE ORGANIZZATO, SACCATURE NO: la sintesi del tempo che fa e che farà è proprio questa. Il modello americano e quello canadese stamane ci propongono un anticiclone sempre pronto a comandare la scena, per abbattere la sua bolla calda ci vuole ben altro che un blando cavo d'onda depressionario. Eppure un certo indebolimento della struttura anticiclonica interverrà da giovedì e di conseguenza aumenterà finalmente la tendenza temporalesca sui rilievi, ma un vero ricambio d'aria ancora si fa attendere. Quello del fine settimana sembra limitato ad un moderato calo dei valori, relegato peraltro quasi esclusivamente al settentrione.

SITUAZIONE: l'alta pressione africana raggiunge oggi il suo massimo fulgore determinando temperature eccezionalmente elevate su gran parte del territorio con punte di 40°C e nottate difficili su molte aree del Paese. Disagi per quasi tutta la popolazione!

EVOLUZIONE: tra giovedì e venerdì un certo indebolimento della struttura anticiclonica favorirà la formazione di molti nuclei temporaleschi lungo i rilievi, sia alpini che appenninici, con fenomeni localmente forti, che potrebbero occasionalmente interessare anche le zone pianeggianti. 

FINE SETTIMANA: una blanda saccatura si inserirà sul settentrione favorendo temporali sparsi sui rilievi alpini, prealpini e la fascia pedemontana, facendo calare le temperature di qualche grado. Risvolti modesti al centro con isolati temporali in Appennino e lieve calo termico. Al sud tempo nuovamente più stabile e sempre molto caldo. 

PROSSIMA SETTIMANA: le saccature in discesa dal nord Europa proveranno a bussare alla porta del Mediterraneo centrale ma è ancora impossibile sapere se avranno o meno successo. La bolla calda mediterranea proverà insomma a resistere ad oltranza. Ci riuscirà? Ne parleremo oggi approfonditamente su MeteoLive.

OGGI: bel tempo e gran caldo ovunque, isolati temporali di calore sui rilievi nel pomeriggio. Punte di 40°C e molte punte di 37-38°C, forte disagio per la popolazione.  

DOMANI: in mattinata ancora molto sole, accentuazione della tendenza temporalesca su tutti i rilievi nel corso del pomeriggio con temporali sparsi che potranno raggiungere localmente le zone pianeggianti adiacenti. Fenomeni localmente forti con transitorio effetto rinfrescante. Temperature in calo nei temporali, altrimenti quasi stazionaria.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.34: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

blocco

Tunnel chiuso nel tratto compreso tra Piazzale Lato Italiano (Km. 14,5) e Piazzale Lato Francese (K..…

h 20.26: A16 Napoli-Canosa

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Baiano (Km. 26,6) e Avellino Ovest (Km. 41,1) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum