Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il caldo ha i giorni contati, domenica temporali e fresco al nord

Lunedì coinvolto il centro-sud, con fenomeni localmente forti. Martedì ancora fenomeni al sud, poi generale miglioramento e qualche giorno soleggiato e gradevole.

Prima pagina - 15 Settembre 2011, ore 07.33

FRUSTATA ALL'ESTATE: la stagione estiva subirà una netta ridimensionata nel corso del fine settimana, quando al nord transiterà una perturbazione temporalesca accompagnata da aria nettamente più fredda, che lunedì visiterà anche il centro-sud. La successiva rimonta anticiclonica non riuscirà più a proporre valori termici elevati sul Paese. Sarà l'inizio del vero declino della stagione.

SITUAZIONE: una zona di alta pressione ricopre il territorio e assicura tempo decisamente soleggiato e caldo, oltre le medie stagionali. La presenza di aria un po' più fresca in quota sul meridione, potrà ancora determinare sulla zona qualche spunto temporalesco nel pomeriggio.

EVOLUZIONE: venerdì tempo simile, sabato una saccatura atlantica si avvicinerà al settentrione nella giornata di sabato, recando un'accentuazione dell'attività temporalesca sui rilievi. Domenica la perturbazione associata alla saccatura transiterà sul settentrione recando rovesci e temporali anche forti, in movimento da ovest verso est e più forti sul Triveneto. Anche sulle regioni centrali tirreniche, il richiamo di correnti sud occidentali recherà una certa instabilizzazione del tempo.

NEVE: spruzzate di neve saranno possibili nella notte su domenica sulle Alpi centro-orientali, specie settori confinali, oltre i 1500-1700m, e lunedì sulle cime dell'Appennino centro-settentrionale.

FRESCO: il calo tra domenica e lunedì rispetto ai valori di questi giorni sarà anche di 7-8°C sia nei valori minimi che in quelli massimi. 

PROSSIMA SETTIMANA: nella notte su lunedì i temporali investiranno ancora l'estremo nord-est, l'Emilia-Romagna e colpiranno Toscana e Marche. Lunedì saranno in azione sul resto del centro e poi al sud entro fine giornata. Al nord invece il vento da nord determinerà un miglioramento. Sulla Sardegna comincerà a soffiare un forte Maestrale.
La formazione di un minimo depressionario sviluppato tra il suolo e la media quota e in movimento dalle regioni centrali adriatiche verso il meridione, farà persistere l'instabilità al sud sino a mercoledì, specie sulle regioni estreme, altrove la spinta dell'anticiclone riporterà il sole e le temperature torneranno lentamente a salire.

OGGI: in mattinata bel tempo, salvo addensamenti parziali al sud. Con il passare delle ore formazione di cumuli lungo la dorsale appenninica, specie meridionale, dove sarà possibile qualche spunto temporalesco o rovescio isolato. Temperature senza grandi variazioni e pomeriggio ancora caldo con punte localmente superiori ai 30°C.

DOMANI: condizioni stazionarie.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum