Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il 2003 termina sotto il segno dell'instabilità

Ancora pioggia al nord, incerto con rovesci sul resto del Paese. Nel corso della giornata temporaneo miglioramento al settentrione. Domani inizialmente incerto al sud e abbastanza soleggiato altrove, in seguito peggiora al nord-ovest. Temperature in leggero calo.

Prima pagina - 31 Dicembre 2003, ore 07.23

LIVE Ancora piogge battenti questa mattina su molte località del nord da Torino a Bolzano, passando per Milano, rovesci anche a Cagliari e Palermo. Nevica ancora sulle Alpi a partire da una quota media di 800 m. SITUAZIONE: la depressione che ancora insiste sul Mediterraneo centrale tenderà temporaneamente a perdere energia, determinando un temporaneo miglioramento a fine giornata al nord e al centro, al sud invece persisteranno condizioni di instabilità sino a domattina. L'anticiclone subtropicale spingerà un cuneo sulla Francia ma non impedirà ad un nuovo sistema frontale di scendere sul Mediterraneo centrale rinvigorendo la depressione già presente sulle nostre regioni con geopotenziali piuttosto bassi in quota. Già dalla sera di Capodanno dunque nuovo peggioramento sul nord-ovest e l'Emilia-Romagna, in estensione per il 2 a tutte le regioni centro-meridionali, meno interessato dal peggioramento il Triveneto, dove comunque comincerà a soffiare la Bora. Neve fino a quote molto basse (300-500) su Piemonte, alta Lombardia ed Appennino ligure, Canton Ticino. Al centro e al sud la quota risulterà ancora piuttosto alta: 1100-1400 m. EVOLUZIONE SUCCESSIVA: Già nel corso di venerdì 2 il raggio d'azione della depressione si sposterà verso sud e al nord si avrà un miglioramento ma con temperatura in costante diminuzione sino a domenica 4, specie in montagna. Solo sulla Romagna si potrà avere qualche debole nevicata fin sul mare tra la notte del 2 e la mattinata di sabato 3. Anche sulle regioni centrali tirreniche e la Sardegna la rotazione del vento a Grecale e Tramontana relegherà i fenomeni sulle regioni adriatiche a partire da sabato 3, dove la quota neve andrà progressivamente abbassandosi sino ai 400-600 m, con locali e brevi rovesci nevosi fin sul litorale. Al sud tutto il week-end risulterà perturbato, ventoso con piogge, temporali e nevicate in quota attorno ai 1000-1300 m, con limite in abbassamento sino a 800 m nella giornata di domenica. Sempre domenica miglioramento anche sul medio-adriatico mentre per rivedere il sole sul meridione bisognerà aspettare il pomeriggio del 5. In seguito tornerà l'incubo dell'anticiclone sub-tropicale con parziale stabilizzazione, solo lungo le Alpi passaggi nuvolosi (tendenza da confermare). PREVISIONI SAN SILVESTRO: al nord mattinata piovosa, pomeriggio asciutto, in serata schiarite. Quota neve sui 600-800 m. Temperatura in calo, specie dalla serata. Al centro tempo instabile con schiarite alternate ad annuvolamenti con possibili rovesci, nevosi oltre i 1400 m. In giornata tendenza a temporaneo miglioramento sulla Sardegna, la Toscana ed il Lazio, cielo sempre nuvoloso con rischio di deboli fenomeni altrove. Temperatura stazionaria. Al sud tempo instabile con possibili rovesci alternati a schiarite, isolati temporali, spruzzate di neve oltre i 1300-1500 m. Temperature stazionarie. PREVISIONI CAPODANNO: al nord dapprima sereno, in pianura nebbia o banchi di nebbia, con il passare delle ore rapido peggioramento su tutto il nord-ovest (Piemonte, ovest Lombardia, Valle d'Aosta, Liguria) con precipitazioni dalla serata e neve a quote molto basse: 200-400 m. Fenomeni in estensione all'Emilia-Romagna con neve sino a 500-600 m. Sul resto del nord nubi in aumento ma probabilmente asciutto fino a notte. Temperature in lieve calo, specie in montagna. al centro mattinata incerta sul medio Adriatico con qualche locale pioggia, specie sul basso Abruzzo, per il resto schiarite anche ampie ma presenza di banchi di nebbia in pianura. Nel pomeriggio nubi in aumento sulla Toscana, in progressione verso Sardegna, Umbria e Lazio. In serata piogge sulla Toscana con neve oltre gli 800-1000 m. Temperatura in lieve calo. Al sud mattinata incerta con qualche pioggia residua su Molise, nord Sicilia e Calabria tirrenica, altrove un po' di sole ma nubi sempre presenti. In giornata nuvolosità irregolare ovunque con isolate piogge ma ancora possibili schiarite. In nottata generale peggioramento sulla Campania in estensione anche altrove. Temperature stazionarie. Per le previsioni per i giorni successivi consultare gli articoli on-line in mattinata...Intanto BUON 2004 a tutti!

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum