Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I temporali scivolano lungo l'Adriatico

Si contano i danni dopo le tempeste di ieri su molte zone del nord: colpite in particolare il basso Veneto, la bassa Lombardia, la Liguria e l'Emilia-Romagna. Oggi ancora instabilità sull'estremo nord-est, Romagna, Marche, Abruzzo, in trasferimento verso Puglia, Campania e Basilicata. Velature sulle isole, più sole altrove ma fresco. Domani ancora fenomeni su Puglia, Basilicata e Calabria, bel tempo sul resto d'Italia.

Prima pagina - 21 Maggio 2003, ore 06.59

FLASH CRONACA Tra il pomeriggio e la serata di ieri su alcune zone del nord si sono vissuti attimi di preoccupazione; diverse cellule temporalesche hanno dato vita tra il Veneto, la Lombardia, la Liguria, il basso Piemonte e l'Emilia-Romagna a forti temporali grandinigeni, associati ad intense raffiche di vento. Semafori oscillanti, vasi di fiori caduti dalle finestre, cassonetti rovesciati e molti fulmini: questo è quanto è stato vissuto a Bologna; a Milano è calato il buio e le nubi hanno assunto colorazioni verdastre, tipiche delle situazioni grandinigene. La grandine è poi caduta a Monza. Autentico nubifragio in provincia di Padova con notevoli accumuli di grandine, situazione fotocopia a Modena con 10 cm di grandine, rami spezzati e traffico paralizzato. Nubifragio fra Gaiazza e Bolzaneto (GE) addirittura con pali della luce divelti, anche su Genova il temporale non ha scherzato: sulla città è comparsa una "shelf cloud" (nube a mensola) bellissima, poi "mammatus" dappertutto, atmosfera surreale, pioggia, grandine; rovesci violenti sul basso Piemonte. Colpito da temporali di forte intensità anche il Pordenonese. Molta la pioggia caduta sul Trentino-Alto Adige, neve in alta quota. SITUAZIONE: aria fresca ed instabile insiste oggi sulle regioni adriatiche e tende a spingersi ulteriormente verso sud. Forti correnti nord-occidentali in quota producono al momento velature sulla Sardegna e sulla Sicilia. Intanto dalla Spagna si sta facendo avanti l'anticiclone delle Azzorre che condizionerà positivamente il tempo da giovedì a sabato su quasi tutta la Penisola. Per domenica è atteso un guasto sulle Alpi, specie quelle occidentali, per saperne di più consultate i prossimi articoli. PREVISIONE OGGI: sul Friuli V.G., il basso Veneto, la Romagna, le Marche e l'Abruzzo tempo instabile con possibili rovesci a prevalente carattere temporalesco, più frequenti nel pomeriggio; sul resto del nord, Toscana e Lazio bel tempo. Sull'Umbria abbastanza soleggiato ma nel pomeriggio possibile sviluppo di focolai temporaleschi isolati. Sulla Sardegna cielo velato e presenza del Maestrale. Su Molise, Puglia, Basilicata e monti campani dapprima ancora bel tempo, in seguito peggioramento temporalesco. Fenomeni più probabili sul Molise e nelle ore pomeridiane. Sulle coste campane generalmente soleggiato, sulla Calabria bel tempo sino al tardo pomeriggio, in seguito rischio di temporali sulla Sila. Sulla Sicilia cielo velato ma con presenza di sole. Temperatura in calo al centro-sud e sulla Romagna, stazionaria o in lieve aumento altrove. Venti moderati settentrionali. DOMANI: Tempo inaffidabile su Puglia, Basilicata e Calabria con possibili temporali, sul resto d'Italia tempo buono, ancora fresco sull'Adriatico, temperature in aumento sul Tirreno e al nord-ovest.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum