Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

I rovesci tendono a localizzarsi su Triveneto ed Emilia-Romagna

Spunti temporaleschi comunque ancora possibili anche sul resto del Paese, specie sulla Lombardia e la dorsale appenninica. Martedì fenomeni solo lungo la dorsale appenninica centro-meridionale, per il resto soleggiato. Mercoledì soleggiato e relativamente caldo ovunque. Tra giovedì e venerdì qualche infiltrazione di aria fresca in Adriatico con conseguenze da valutare. Fine settimana con una perturbazione in transito sulle Alpi, altrove bel tempo.

Prima pagina - 5 Settembre 2011, ore 07.45

SITUAZIONE: sull'Italia sono ancora presenti condizioni di instabilità, legati al transito di una saccatura in quota. I fenomeni tenderanno però a concentrarsi sempre più sul Triveneto. Nel contempo una profonda depressione presente in Atlantico avanza verso il centro del Continente, ma la spinta della corrente a getto impedirà il coinvolgimento del Mediterraneo, dove andrà affermandosi un campo di alta pressione.

EVOLUZIONE: l'anticiclone delle Azzorre diverrà protagonista del tempo del Paese soprattutto mercoledì, perchè martedì si avranno ancora deboli condizioni di instabilità lungo la dorsale appenninica centro-meridionale. Tra giovedì e venerdì però lungo il bordo orientale dell'anticiclone potrà inserirsi dell'aria fresca, che scivolerà poi sul settore adriatico, con conseguenze da valutare, ma che si tradurranno probabilmente in qualche spunto temporalesco sparso. 

FINE SETTIMANA: nel prossimo week-end l'alta pressione dovrebbe prevalere quasi ovunque, ma domenica in quota le correnti si disporranno da sud-ovest al nord per il passaggio sul centro Europa e a ridosso delle Alpi di una perturbazione che potrebbe provocare precipitazioni sui settori confinali alpini. Da confermare.

TEMPERATURE: dopo il calo atteso ovunque entro domani, mercoledì è previsto un po' di caldo moderato, tra giovedì e venerdì è possibile un certo calo in Adriatico, da confermare.

OGGI: al nord nuvolaglia irregolare, più compatta sul settore centro-orientale e sull'Emilia-Romagna, dove saranno ancora possibili rovesci e locali temporali. Fenomeni più sporadici sull'estremo nord-ovest, con prevalenti schiarte. Al centro parzialmente soleggiato, nel pomeriggio all'interno qualche spunto temporalesco sparso, più importante in Appennino. Al sud un po' di variabilità, specie sul basso Tirreno, dove tenderanno a formarsi cellule temporalesche sparse, che colpiranno Calabria meridionale e forse Sicilia orientale. Lungo tutto l'Appennino nel pomeriggio comunque sarà possibile la formazione di qualche cellula temporalesca sparsa. Temperature in calo sul nord-est, in lieve aumento al nord-ovest, in leggero calo al centro ed entro sera anche al sud. Venti in rotazione da WNW sulle regioni tirreniche.

DOMANI: bel tempo quasi ovunque, salvo residua instabilità in Appennino con locali rovesci temporaleschi pomeridiani possibili, specie sul settore centro-meridionale. Temperature in aumento nei valori massimi al nord, in calo altrove.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum