Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Grandi manovre sull'Europa

La depressione "Lucky Storm" rallenta e perde importanza, ma il tempo sull'Europa resterà agitato con nuove depressioni in formazione nei prossimi giorni. L'Italia resterà però parzialmente protetta da un anticiclone.

Prima pagina - 6 Luglio 2001, ore 07.17

PROSPETTIVE: una depressione molto più intensa e vorticosa di "Lucky Storm" si formerà già a partire da lunedì sul nord Europa coinvolgendo Francia, Spagna settentrionale, Germania, Regno Unito, Belgio, Olanda e Scandinavia con l'Italia settentrionale ai margini e il resto della Penisola provvidenzialmente protetto da una "filiale" dell'anticiclone delle Azzorre. La confusione però è totale e ci riserviamo di aggiornarci. SITUAZIONE ATTUALE: la depressione "Lucky Storm" si sta indebolendo; le speranze per il nord Italia di vedere precipitazioni sono affidate all'impulso freddo che abbiamo tracciato sulla verticale francese che dovrebbe raggiungere le Alpi verso sera e dar luogo entro notte ad alcuni temporali su Piemonte, Lombardia, Veneto occidentale e Trentino-Alto Adige. Il rallentamento e lo sfaldamento della depressione sono indubbiamente la novità della giornata; è risultata infatti inferiore alle attese l'alimentazione d'aria fredda che le forniva la vorticità necessaria ad incidere maggiormente sul tempo della Penisola. Questo non significa che non abbia agito o non stia agendo: i violenti temporali sulla Francia si sono puntualmente verificati e 250 persone sono state evacuate nella regione dei Pirenei per le forti precipitazioni che hanno messo a rischio campeggi e colonie. Al centro-sud della Penisola non sono attese precipitazioni, anche se al momento una nuvolosità irregolare insiste sulle coste tirreniche e soprattutto sulla Sardegna, ma si tratta di nubi medio-alte totalmente inoffensive. EVOLUZIONE PER IL WEEK-END Sabato instabilità al nord con fenomeni più frequenti su Veneto, Trentino-Alto Adige, alto Friuli, alta Lombardia, Canton Ticino. Qualche residuo fenomeno anche su alto Piemonte e Liguria. Non si escludono brevi temporali sull'Emilia-Romagna. Più a sud bel tempo e ancora caldo con sviluppo di cumuli sui rilievi. Domenica leggero calo termico ovunque e lieve instabilità pomeridiana su Alpi e Appennini. Da lunedì evoluzione incertissima. OGGI: Visto il ritardo del fronte assisteremo ad un'altra giornata fotocopia al nord con nuvolosità irregolare sull'angolo nord-occidentale con possibilità di qualche pioggia su ovest Piemonte e Valle D'Aosta, nubi sparse sulla Liguria. Poco nuvoloso sul nord-est e sull'Emilia-Romagna. Verso sera peggiora su Valle D'Aosta, Piemonte e Lombardia con temporali anche forti su Alpi, Prealpi, biellese, novarese, canavese, torinese, milanese, comasco, varesotto, Canton Ticino, bergamasca, bresciano. Al centro cielo nuvoloso per altrostrati e cirrostrati sulla Sardegna ma senza precipitazioni, nubi cirriformi anche su Toscana, Umbria e Lazio, altrove generalmente soleggiato. Al sud bel tenpo estivo. Venti sciroccali ovunque, da est sulla Pianura Padana. Note: qualche rovescio ci viene segnalato sul Monviso. Segnalazioni: sulla bassa Lombardia e nel milanese, dato il tempo secco, potrebbe scattare il provvedimento di limitazione dell'utilizzo dell'acqua per autolavaggi e irrigazione di campi e giardini. In Sardegna sempre alto il rischio di incendi boschivi indotti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum