Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Grande freddo forse STOPPATO dal vigore dell'Atlantico, ma al nord a tratti potrà NEVICARE anche in PIANURA

Fino a sabato tempo abbastanza tranquillo, ma da domenica è in arrivo il freddo annunciato. Risvolti tutti da seguire ma il grosso del malloppo gelido non dovrebbe riuscire a sfondare nell'area mediterranea.

Prima pagina - 9 Dicembre 2009, ore 07.37

BEFFA PER IL GENERALE INVERNO in EUROPA? L'uscita improvvisa e spettacolare dal "cavallo di Troia" anticiclonico della massa d'aria gelida diretta sul centro Europa, che da giorni tutti seguono con grande interesse nell'ambiente meteo, potrebbe essere stoppata in maniera piuttosto agevole dalla vigoria delle correnti atlantiche alle basse latitudini. Il parziale split del vortice polare, indotto dall'intrusione di una massa d'aria mite e stabile nell'area artica, specie groenlandese ed islandese, potrebbe ancora una volta non avere esiti importanti in sede europea. Le masse d'aria fredda più importanti raggiungeranno Siberia e Canada, mentre sull'Europa, le avvezioni fredde, pur volenterose, forse non potranno nulla di fronte ad una diga anticiclonica modesta (blocking inesistente). L'aria mite ed umida da ovest passerà con le sue depressioni e solo il settentrione, a tratti, e con un po' di fatica, potrebbe veder nevicare sino in pianura. Ovviamente si tratta ancora di ipotesi. E' già molto difficile intuire quali potrebbero essere gli sviluppi legati alla prima modesta avvezione fredda attesa per domenica 13, quindi abbiate pazienza e seguite gli aggiornamenti. SITUAZIONE: dietro il debole fronte ancora in transito lungo le regioni adriatiche, la pressione è in aumento. La spinta verso nord del cuneo anticiclonico però finirà per favorire nel corso del fine settimana l'inserimento di un vortice freddo in quota, con avvezione di aria fredda da est nei bassi strati, specie al nord e sul centro Italia. EVOLUZIONE: l'impatto dell'aria fredda nell'area mediterranea potrebbe generare una depressione all'altezza della Sardegna, con risvolti nevosi per lunedì 14 al nord e sull'Appennino centrale. Si tratta al momento però di una prognosi poco convincente. OGGI: lungo il medio-basso Adriatico e in genere sul meridione nuvolosità irregolare, a tratti ancora intensa, con qualche piovasco o rovescio, ma con tendenza a miglioramento. Altrove soleggiato o velato. Ventoso quasi ovunque, foehn sulla Valpadana occidentale con repentini sbalzi termici. Temperature ancora superiori alla media del periodo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum