Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Gli ardori di un anticiclone afro-mediterraneo

Una bolla anticiclonica proteggerà il centro-sud dalle incursioni delle perturbazioni atlantiche, che riusciranno ad interessare marginalmente solo le regioni settentrionali. Le temperature resteranno al di sopra delle medie del periodo, con un sensibile aumento al sud nella giornata di venerdì.

Prima pagina - 19 Marzo 2001, ore 07.22

Situazione generale: una fascia di alta pressione è in fase di rinforzo sul Mediterraneo e sul nord Africa e, pur non raggiungendo valori barici elevati, determinerà il tempo delle regioni centro-meridionali almeno fino a sabato. La combinazione tra avvitamento, compressione e discendenza dell'aria causerà su queste regioni un graduale aumento della temperatura che culminerà nella giornata di venerdì quando tenderanno ad insorgere venti sud-occidentali che pescheranno aria ulteriormente calda dal nord Africa. Il flusso perturbato atlantico pare invece soffocato: non può infatti invadere con prepotenza l'Islanda dove staziona un anticiclone e non può spostarsi alle latitudini mediterranee per i motivi appena esposti. E' pertanto costretto a percorrere un "fazzoletto" di terreno, una sorta di "corridoio sanitario" che passa appena aldilà delle Alpi ma che coinvolge parzialmente anche il nord Italia, che risentirà dunque di annuvolamenti irregolari a tratti anche intensi con la possibilità di vedere qualche breve pioggia sparsa. Il momento in cui le perturbazioni dovrebbero mostrarsi più "cattive" è per ora fissato tra mercoledì pomeriggio e giovedì mattina quando dovrebbero registrarsi i maggiori fenomeni. Cronaca delle ultime 24 ore Una nuvolosità a tratti anche compatta ha insistito sulle regioni meridionali per diverse ore della giornata, dando origine anche a qualche breve e locale pioggia, accompagnata da vento sostenuto da WSW: il tempo sta attualmente migliorando. Al nord si è partiti con una giornata discreta poi, com'era nelle attese, sono sopraggiunti gli addensamenti nuvolosi da ovest che hanno originato qualche pioggia o breve rovescio su alta Lombardia, alto Piemonte e zone alpine con neve attorno ai 1500 m. Strascichi di questi addensamenti sono ancora presenti sul NE ma in via di attenuazione. Cielo parzialmente nuvoloso al centro ma nel corso della giornata a tratti ha fatto capolino anche il sole. Previsione fino alla mezzanotte di oggi lunedì 19 marzo 2001 Sul settore nord-orientale nuvolosità irregolare con isolati piovaschi ma con tendenza a miglioramento già nella mattinata, sulle rimanenti regioni settentrionali poco nuvoloso. Sulla Toscana cielo parzialmente nuvoloso con prevalenza di schiarite, sulle altre regioni centrali generalmente poco nuvoloso. Sulla Calabria, sulla Basilicata meridionale, sulla Puglia e sulla Sicilia orientale cielo irregolarmente nuvoloso con isolate piogge ma con tendenza a miglioramento, sul Molise, la Campania, l'ovest della Sicilia e la Basilicata settentrionale tempo abbastanza soleggiato. La temperatura non subirà particolari variazioni. Venti: tutti occidentali con tendenza a provenire da NW sulle regioni meridionali e temporaneamente anche sull'arco alpino. Mari: mossi i bacini occidentali, soprattutto il Mar di Sardegna, poco mossi o localmente mossi quelli orientali. Dal pomeriggio moto ondoso in graduale diminuzione ovunque.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum