Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Giornata di intervallo, poi sotto con nuovo MALTEMPO, mercoledì al centro-nord, venerdì al sud

Due perturbazioni per due giornate, quelle di mercoledì e di giovedì con ampia gamma di fenomeni. Prima però una giornata di transizione, quella odierna, la cui cronaca annovererà qualche rovescio tra Sicilia e Calabria e deboli piovaschi prima di sera in Liguria.

Prima pagina - 12 Gennaio 2010, ore 07.28

SITUAZIONE: un promontorio appena accennato di alta pressione mobile, ossia di intervallo tra due onde depressionarie, si porterà quest'oggi sull'Italia e risulterà determinante per un generale miglioramento del tempo, anche se alcuni annuvolamenti non mancheranno, specie al nord-est, lungo l'Adriatico, sulla Liguria, sulla Sicilia e sulla bassa Calabria. Sull'Isola sarà possibile anche qualche acquazzone, con brevi nevicate in montagna oltre i 1000 metri. Qualche residua spruzzata di neve al primo mattino sulle Alpi orientali. In serata tende a peggiorare al nord-ovest e sulla Sardegna. Primi piovaschi in Liguria. EVOLUZIONE: una nuova onda depressionaria interesserà tutto il Paese, con precipitazioni che al nord-ovest e sull'ovest dell'Emilia saranno deboli ma potranno risultare nevose a tratti fno a quote pianeggianti. Rovesci in Sardegna, in trasferimento verso i settori peninsulari. A seguire tutto si trafserisce rapidamente verso levante, mentre venerdì subentrerà un ulteriore sistema depressionario che si occuperò principalmente delle Isole Maggiori e Calabria. Non mancheranno fenomeni anche sul medio versante adriatico. NEVE: i nostri modelli la prevedono debole ma a quote pianeggianti tra la notte e la mattinata di mercoledì mattina sui seguenti settori: Piemonte (a carattere intermittente sui settori occidentali, sempre debole ma più diffusa ad est e sulla bassa), Valle d'Aosta, Milanese, Varesotto, vallate orobiche e Piacentino. La ritroveremo invece a quote collinari (sopra i 300-400 metri) sui restanti settori lombardi, entroterra ligure, rimanenti province emiliane, Veneto e Dolomiti, oltre i 400-500 metri sul resto del Trentino, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e in Toscana su Lunigiana, Apuaune, Garfagnana, Mugello e Casentino. MEDIO TERMINE: sabato ancora rovesci al sud in attenuazione, migliore sensibilmente al nord, al centro e sulla Sardegna. Domenica qualche nube innocua su Alpi e Adriatico. Per il resto abbastanza soleggiato ma a tratti nebbioso in val Padana. Meno freddo in montagna. A seguire breve tregua anticiclonica. OGGI: nubi irregolari al nord-est, dorsale appenninica e Sicilia, con qualche debole spruzzata di neve sulle Alpi orientali al primo mattino e residui rovesci tra Sicilia e bassa Calabria fino a mezzogiorno. In seguito miglioramento. Possibili formazioni nebbiose o di nubi basse in val Padana. In serata aumentano le nubi al nord-ovest e sulla Sardegna. Qualche fiocco possibile sulle Alpi occidentali e sull'alta valle d'Aosta, primi piovaschi in Liguria. Meno freddo lungo le coste. DOMANI: nubi su tutto il Paese, con precipitazioni diffuse, deboli al settentrione e sulle regioni centrali peninsulari, moderate e a carattere di rovescio e localmente anche di temporale su Sardegna e regioni del basso Tirreno. Deboli nevicate a tratti fino in pianura al nord-ovest in mattinata. Freddo al nord e nelle zone interne del centro, più mite altrove.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum