Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fronte in punta di piedi

Al momento scarso apporto precipitativo, ma aria più fresca sta affluendo da ovest nord-ovest; in giornata occasione per temporali sparsi al centro-nord. Sud in attesa della rinfescata di domani.

Prima pagina - 8 Agosto 2008, ore 07.45

LIVE: Le risorse dell'anticiclone, in combutta con la barriera alpina, non hanno consentito al fronte in transito di esprimere le sue potenzialità. Non si segnalano al momento precipitazioni importanti al nord, fatta eccezione per qualche rovescio o breve temporale avvenuto tra la tarda sera e la notte di ieri a ridosso delle Alpi centrali. Rovesci anche intensi nella notte tra alta Savoia e Svizzera; al momento solo sull'Austria. Nubi a carattere medio-alto e stratiforme stanno attraversando il nord-est e il centro, frutto dell'onda perturbata in quota; ma aria più fresca segue a ruota, dietro la linea del fronte. SITUAZIONE: L'aria fresca non ha la spinta necessaria per sfondare franca nel Mediterraneo centrale e sta dividendosi il compito nelle diverse aree geografiche. Una parte di questa sta già affluendo dalle porte di Carcassonne e del Rodano, ma solo nei bassi strati. Già stamane si segnalano correnti piuttosto forti sul su della Francia e presto si attiverà un teso maestrale anche su Sardegna e Corsica. In quota valicherà le Alpi, ma con direttrice e proprietà termodinamiche che non saranno in grado di apportare precipitazioni importanti, soprattutto al nord-ovest. EVOLUZIONE: La coda della perturbazione si affretterà ad attraversare la penisola sul suo fianco orientale, per dirigersi rapida e decisa verso i Balcani settentrionali e il Mar Nero. Non perderà tempo l'alta pressione a riprendersi il maltolto e con un guizzo felino si allungherà fino a toccare le Alpi. Ma nuove minacce alla sua tranquillità incombono da nord e già da martedì potremmo assistere a un nuovo rapido peggioramento al nord-oveste e sulle Alpi; ma sulla dinamica e gli effetti rimandiamo alle successive rubriche preposte. FRONTE AFA: Ancora caldo afoso al centro-sud, con le correnti meridionali che attivate davanti al fronte in progressione in queste ore, hanno ridato nuovo carburante all'umidità e fatto salire la colonnina di mercurio ancora di qualche grado. Molte le località con 25-26°C; ma anche 24°C a Venezia, 23°C a Bologna e 20-21°C su gran parte della Valpadana. Niente panico; al centro-nord è prevista una moderata flessione di 3-5°C e una sventagliata di maestrale a partire dal Tirreno, già entro la sera di oggi. Al sud bisognerà attendere domani. PREVISIONI PER OGGI: Instabile al nord-est e parte del centro, con nubi cumuliformi in sviluppo tra la tarda mattina e il pomeriggio; rovesci sparsi e isolati temporali possibili, specie a ridosso dei rilievi, dalla Lombardia al Friuli, zone interne del centro a ridosso dell'Appennino. Passaggi nuvolosi altrove, ma in un contesto per lo più soleggiato. WEEK-END: Per sabato nubi e qualche isolato fenomeno sui rilievi del nord-est, ma soprattutto al centro-sud, con parziale coinvolgimento delle regioni del medio-adriatico. Nubi anche sul basso Tirreno, ma senza fenomeni di rilievo. Bello altrove. Domenica migliora ovunque con residua ma innocua nuvolosità al sud e lungo le Alpi. Velature in arrivo dalla sera al nord-ovest.

Autore : Giuseppe Tito

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum