Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fino a giovedì freddo, neve a quote basse dapprima al centro-sud, venerdì in Valpadana

Poi fase variabile e più mite, ma nel periodo natalizio probabili sbalzi termici con momenti perturbati, anche di tipo nevoso.

Prima pagina - 10 Dicembre 2012, ore 07.51

La nevicata di domenica a Enna in Sicilia. Foto di Andrea Di Vita. Accumulo di 10cm. 
SITUAZIONE: comandano ancora correnti da nord con veloci impulsi che viaggiano verso sud. La protezione offerta dall'arco alpino lascerà il nord sotto cielo in gran parte sereno, mentre condizioni di instabilità insisteranno a tratti sulle altre regioni, specialmente sul medio-basso Adriatico e medio-basso Tirreno.

NEVICATE e ARIA FREDDA: rovesci di neve sin verso i 600-800m interesseranno il centro-sud, localizzandosi poi in Adriatico e tra basso Lazio, Campania, Calabria, nord Sicilia e scendendo sino a 300-400m dalla prossima notte. L'afflusso di aria fredda diverrà marcato nel corso di martedì e toccherà l'apice nella giornata di mercoledì, anche se al suolo si avvertirà in maniera sensibile anche giovedì mattina.

EVOLUZIONE: dopo i rovesci di neve al centro-sud, ecco la neve di addolcimento al nord, peraltro modesta rispetto a quanto avrebbe potuto potenzialmente verificarsi. Infatti si instaurerà un forte flusso di correnti occidentali miti ma molto umide, in arrivo dall'Atlantico. Entro sabato mattina tutta l'aria fredda verrà rimossa dall'Italia, resistendo solo marginalmente sul settentrione, dove potrà ancora determinare qualche nevicata a bassa quota.

LUNGO TERMINE: da domenica 16 ancora variabile ma mite, specie al centro-sud, con fenomeni relegati sul Tirreno e sui settori alpini di confine. Da martedì 18 probabile nuova ondulazione del getto con fasi perturbate più marcate, accompagnate da sbalzi di temperatura, qualche precipitazione, anche nevosa in montagna a bassa quota, e schiarite. Sarà probabilmente il tempo che ci porteremo sino a Natale.

OGGI: al nord sereno, salvo addensamenti nelle Alpi di confine con locali spruzzate di neve, per il resto un po' di vento da nord e temperature in temporaneo aumento nei valori massimi. Al centro-sud condizioni di grande variabilità con locali rovesci o piovaschi e tendenza anche a temporali su medio-basso Adriatico, medio-basso Tirreno e Sardegna. Limite della neve sui 600-800m, ma localmente anche più in basso, specie dalla sera. Ventoso. Temperature dapprima in aumento, poi in calo anche al centro-sud.

DOMANI: ancora instabile lungo l'Adriatico e sul basso Tirreno con rovesci e temporali, anche grandinigeni e a carattere nevoso sino a quote collinari, sul medio Adriatico anche sulla costa. Sereno al nord, ventoso e freddo ovunque, specie nelle Alpi.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum