Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fino a domenica grande variabilità primaverile, poi alta pressione?

Dopo la fase instabile che ci attende in questi giorni l'alta pressione potrebbe riscattarsi tornando a proteggere il Mediterraneo e decretando il vero cambio di stagione.

Prima pagina - 8 Aprile 2008, ore 15.30

Non sapete quando fare il cambio di stagione? Quando infilare nell'armadio in naftalina l'abbigliamento invernale e rispolverare finalmente l'allegro abbigliamento primaverile? Beh, per il sud questo momento sembrerebbe vicinissimo: tra venerdì e sabato Ostro e Scirocco potrebbero portare la temperatura su valori praticamente estivi ma si tratterà di una breve parentesi perchè poi nel week-end le correnti fresche in arrivo dall'Atlantico ci diranno che non è ancora ora di spogliarsi e di pensare alla spiaggia. Alla spiaggia no, ma alla primavera si, infatti proprio questa fase liberatoria, che ci libererà dal giogo delle correnti africane, potrebbe essere il segnale di un nuovo cambiamento, orientato questa volta verso una chiara rimonta dell'alta pressione in tipico stile primaverile, cioè con temperature di 25-26°C nelle zone interne durante le ore pomeridiane, valori più freschi ma comunque gradevoli sui litorali e tanto sole per tutti. Questo potrebbe essere il tipo di tempo che dovremo aspettarci tra il 15 ed il 20 aprile. Intanto speriamo che al nord piova: le occasioni di pioggia sul nostro Paese vanno sempre sfruttate a dovere, e siccome per giovedì e venerdì si prevede un bel contributo di aria umida con le correnti giuste, cioè meridionali. In un simile contesto le Alpi potrebbero fare il pieno, anche di neve oltre i 2000m e il grande fiume respirare una grossa boccata d'ossigeno in vista di ulteriori contributi precipitativi nel mese di maggio, cosa sempre possibile ed auspicabile, non solo al nord ma su tutto il Paese. SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 15 APRILE 2008: Mercoledì 9 aprile: cielo nuvoloso al nord e sulla Toscana con qualche pioggia intermittente in trasferimento da sud-ovest verso nord-est, qualche nevicata sulle Alpi oltre i 1600-1800; tempo incerto sul resto del centro ma secco. Sereno o velato al sud. Temperature stazionarie al nord, in lieve aumento al centro, in moderato aumento al meridione. Giovedì 10 aprile: tempo moderatamente perturbato al nord e su gran parte del centro, escluso forse basso Lazio, sud Sardegna e Abruzzo dove le piogge risulteranno più sporadiche. Fenomeni invece abbastanza consistenti tra Toscana, Liguria e Lombardia, specie nel pomeriggio-sera. Al sud poco nuvoloso o velato e piuttosto caldo. Venerdì 11 aprile: maltempo al nord con rovesci anche intensi lungo la fascia montana e pedemontana, tempo a tratti asciutto su bassa pianura, Liguria ed Emilia-Romagna, rovesci sparsi su alta Toscana, sul resto del centro un po' di nuvole ma tempo asciutto, al sud poco nuvoloso e caldo per venti meridionali ed effetto foehn a Palermo con punte di 30°C. Sabato 12 aprile: tempo instabile al nord e al centro con possibili rovesci sparsi, anche temporaleschi, specie nel pomeriggio, più intensi tra Lazio, Umbria ed Abruzzo. Rovesci di neve sulle Alpi oltre i 1500m con calo termico. Al sud da poco a parzialmente nuvoloso ma secco e ancora caldo. Domenica 13 aprile: aria fresca con moderata instabilità su tutta la Penisola e spunti temporaleschi pomeridiani sui rilievi, specie in Appennino. Fenomeni più intensi sui settori adriatici, temperature in calo al centro-sud, valori stazionari al nord. Lunedì 14 aprile: tempo in miglioramento su tutte le regioni, temperature in aumento, residui fenomeni temporaleschi solo in Adriatico ed in Appennino durante il pomeriggio. Martedì 15 aprile: alta pressione alla riscossa con tempo stabile e soleggiato? (da verificare)

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum