Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana tra il variabile ed il perturbato, soprattutto al centro-sud e sull'Emilia-Romagna

Una perturbazione si infrange in queste ore contro il muro dell'alta pressione. La segue a ruota il ramo caldo di un sistema frontale che tra venerdì pomeriggio e sabato sarà in azione su nord-est, Emilia-Romagna e centro-sud. Domenica altra perturbazione con la medesima traiettoria. La prossima settimana più freddo, poi alta pressione.

Prima pagina - 6 Dicembre 2007, ore 07.52

SITUAZIONE: la presenza costante dell'anticiclone delle Azzorre sull'Europa sud-occidentale impedisce ai sistemi perturbati atlantici di penetrare in modo netto nell'area mediterranea. Essi si inseriscono così da nord-ovest influenzando la Penisola in modo irregolare ma risultando comunque dispensatori di preziose piogge su molte regioni, specie al centro-sud. EVOLUZIONE: il canale depressionario che si aprirà nel corso del fine settimana sul nostro Paese, quantunque stretto, manterrà attive condizioni di variabilità perturbata sino a lunedì, soprattutto al centro-sud, mentre tra martedì e mercoledì la rotazione delle correnti a nord sarà all'origine di un calo delle temperature che risulterà più evidente su Alpi ed Appennini. ALTA PRESSIONE: da mercoledì 12 l'anticiclone tornerà a risultare determinante per il tempo sul nostro Paese espandendosi sempre più sul Mediterraneo centrale con una certa garanzia di tempo stabile e relativamente mite dal 13 al 17 dicembre. (Da confermare). COMMENTO: nonostante indici di teleconnessione che segnalano un'attenuazione della vivacità del Vortice Polare e una ripartizione pressoria europea favorevole alla formazione di qualche anticiclone nel nord del Continente, la realtà dei fatti mostra sempre un anticiclone più deciso che mai a monopolizzare la scena alle nostre latitudini. Non è certo una novità, specie in fase di Nina, forse ormai ci saremmo stupiti del contrario. OGGI: velato al nord e al centro con un po' di sole ma anche qualche nube bassa su Liguria e Toscana peraltro senza conseguenze. Al sud e sulle isole in gran parte soleggiato. Schiarite su tutti i settori nel pomeriggio. In serata nuovo aumento della nuvolosità medio-alta al nord. Temperature senza variazioni di rilievo. DOMANI: moderato peggioramento al nord con precipitazioni dal tardo mattino sul Triveneto con neve debole oltre i 1500m sulle Alpi orientali e dal pomeriggio pioggia anche su Liguria ed Emilia-Romagna, su Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia generalmente asciutto salvo nevicate sui settori alpini di confine oltre i 1500 e deboli pioviggini serali in Valpadana. Al centro nubi in graduale aumento e tendenza a piogge dalla sera su Toscana, nord Marche, Umbria, Lazio e nord Sardegna, ancora asciutto altrove. Al sud cielo velato con un po' di sole ma con tendenza ad aumento della nuvolosità lungo le regioni tirreniche verso sera. Temperature in calo al settentrione, stazionarie altrove, venti deboli meridionali.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.06: A1 Bologna-Firenze

coda incidente

Code per 4 km causa incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A1 - Variante Dirzione Nord e..…

h 13.05: A1 Diramazione Roma Sud

coda

Code per 1 km causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Svincolo Di Torrenova (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum