Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine settimana tra belle schiarite e qualche colpo di tuono

Sabato sarà ancora presente un'instabilità latente sulla nostra Penisola, che si manifesterà soprattutto nel pomeriggio e nelle zone interne. Domenica gli spazi soleggiati saranno maggiori ed i temporali più isolati e sporadici.

Prima pagina - 13 Luglio 2013, ore 07.59

Sembra una stella cometa...invece si tratta del grappolo temporalesco che anche questa mattina si fa sentire con lampi, tuoni e grandine tra l'est della Lombardia e il Veneto.

Sulla nostra Penisola è ancora attivo un flusso di correnti più fresche ed instabili da nord-ovest. L'aria fresca, penetrando dai valichi alpini nel "calderone padano", sbatte letteralmente in quota l'aria caldo-umida presente al suolo e questi sono i risultati.

La giornata odierna farà sentire ancora colpi di tuono soprattutto in prossimità dei rilievi e nelle ore del pomeriggio. Domenica, invece, una maggiore coerenza dell'alta pressione alle quote superiori relegherà i temporali ad alcune aree del nostro Paese e gli spazi di sereno diverranno più ampi.

La prima cartina che abbiamo preparato mette in luce la posizione dei temporali attesa per oggi (sabato) in Italia.

Il cluster temporalesco che sta interessando l'est della Lombardia dovrebbe muoversi verso levante, perdendo gradualmente forza.

La situazione tornerà però ad instabilizzarsi parzialmente lungo i rilievi e nelle zone interne nel pomeriggio. Qui il rischio di temporali sarà abbastanza elevato ed i fenoneni si muoveranno nel letto delle correnti dominanti in quota, ovvero tra ovest e nord-ovest (frecce nere). Sconfinamenti saranno quindi possibili su parte delle pianure del nord e lungo il versante adriatico. In serata si avrà una generale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni annessi.

Tempo nel complesso buono invece sulle Isole, il versante tirrenico e l'estremo sud.

La domenica sarà nettamente migliore sulla nostra Penisola. Come potete vedere da questa cartina, i temporali si presenteranno meno diffusi e relegati solamente alle Alpi e all'Appennino meridionale nel pomeriggio. Su tutte le altre regioni il tempo sarà nel complesso buono e con temperature massime in lieve aumento.

Una maggiore ingerenza dell'alta pressione africana alle quote superiori dovrebbe limitare l'attività temporalesca sull'Italia anche tra lunedì e martedì, mentre da mercoledì 17 le infiltrazioni instabili in quota potrebbero tornare, con la conseguente "riaccensione" di temporali essenzialmente pomeridiani nelle zone interne e montuose.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum