Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fine della tempesta: la primavera pian piano ricomincia, ora c'è il Primo Maggio

Si va lentamente esaurendo la profonda circolazione depressionaria che tanta pioggia ha distribuito sulla nostra Penisola. In vista del Primo Maggio è previsto quasi ovunque il ritorno del sole.

Prima pagina - 29 Aprile 2009, ore 07.38

ACCADDE IN QUESTI GIORNI: 29 aprile 2003, Alghero raggiunge la temperatura di 31°C. 1° maggio 1970, a Pescara viene registrata la temperatura di +0,8°C. SITUAZIONE: è tornato il sole su diverse zone del nord-ovest strette nella pesante ondata di maltempo delle scorse ore e terminata con un violento nubifragio che nella tarda serata di ieri ha investito il Milanese, Varesotto, Comasco e Lecchese. Il vortice depressionario che da giorni insiste sulle nostre regioni sposta lentamente il suo perno verso levante e risulterà oggi ancora determinante per il tempo delle nostre regioni nord-orientali e in parte anche di quelle centrali. Il resto del settenrione pian piano riesce ad uscirne grazie alla rotazione delle correnti dai quadranti nord-occidentali. Il sud è in attesa dell'ultima scodata di rovesci attesa per domani. EVOLUZIONE: la struttura depressionaria, dopo aver perso la sua alimentazione fredda, risulterà slegata dalla saccatura madre che la alimentava e tenderà dunque a procedere verso sud-est nel letto della corrente a getto. Giovedì le nostre regioni meridionali sperimenteranno così una ulteriore passata di instabilità con rovesci prevalentemente concentrati nelle zone interne e montuose. PRIMO MAGGIO: buone notizie, l'alta pressione atlantica muoverà alla volta dell'Europa centro-occidentale e si porterà con la sua propaggine meridionale anche sulla nostra Penisola risultando più attiva al nord. Al centro-sud qualche infiltrazione fresca potrà causare qualche disturbo pomeridiano sui monti e nelle zone interne. Il sole si farà comunque rivedere in modo soddisfacente sulla maggior parte delle regioni. WEEKEND: ulteriore miglioramento. Proseguirà qualche incertezza nelle zone interne centro-sud ma i fenomeni diverranno meno probabili e più frazionati. Il sole tenderà pertanto a prevalere, specie su pianure, coste e al settentrione. Temperature in generale aumento. OGGI: rovesci al nord-est, anche accompagnati da qualche colpo di tuono e neve sulle Alpi fin verso i 1400-1500m. Al nord-ovest tende a migliorare anche per moderata tendenza favonica ma nuovi annuvolamenti si svilupperanno nel pomeriggio con qualche acquazzone possibile in un contesto comunque variabile. Nuvolaglia al centro con possibilità di rovesci a carattere sparso, più probabili nel pomeriggio su Toscana, Umbria e Lazio. Alternanza di nubi e sole al sud dove la probabilità di pioggia sarà bassa. Temperature massime in lieve aumento al nord-ovest. DOMANI: residua nuvolosità al nord-est in dissolvimento e passaggio a tempo soleggiato su tutto il settentrione. Ampi spazi di sereno sulle coste del centro, nuvolaglia invece nelle zone interne e al sud dove saranno possibili rovesci pomeridiani a macchia di leopardo, occasionalmente temporaleschi. Temperature massime in ulteriore aumento al nord, in lieve calo al centro-sud.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum