Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Fiammata bollente al centro-sud, nord ai margini

Breve ma intensa ondata di caldo al centro-sud sino a mercoledì con punte anche notevoli, al nord ancora nuvolaglia prevalente e, a tratti, anche qualche locale precipitazione, specie lungo le Alpi. Martedì il caldo riuscirà a coinvolgere però marginalmente anche il settentrione. Da giovedì aria sempre più fresca ovunque e qualche rovescio o temporale dapprima al nord, entro sabato anche al centro-sud. Da domenica miglioramento.

Prima pagina - 4 Maggio 2015, ore 07.30

COMMENTO
La prima ondata di caldo di questa stagione sta ormai per concretizzarsi a partire dalla Sardegna e dalla Sicilia, estendendosi poi a gran parte del centro-sud. Si tratterà di una vera e propria fiammata bollente proveniente dal nord Africa che avrà il suo apice tra le giornate di martedì 5 e mercoledì 6 maggio.

TEMPERATURE
Sulla Sardegna si sfioreranno i 40°, specie nelle zone più lontane dal mare, mentre sulla Sicilia, la Puglia e la Calabria i termometri toccheranno punte di 36-37°. Farà molto caldo anche sulle regioni centrali, con valori diffusamente sopra i 30°, specie nelle pianure interne. Il settentrione invece verrà interessato marginalmente, si terrà spesso una fastidiosa nuvolaglia ed avrà valori termici più contenuti. Solo tra l'Emilia Romagna e il basso Veneto si attendono punte attorno ai 30°, specie nella giornata di martedì.

SITUAZIONE: il nord è ancora marginalmente interessato da un flusso di correnti umide provenienti da ovest che recano nuvolaglia sparsa, rendendo le giornate uggiose. Al centro-sud è invece palese l'azione stabilizzante della massa d'aria molto calda che sta risalendo dal nord Africa verso la Sardegna e che si estenderà entro martedì a gran parte del centro-sud. Il nord verrà coinvolto in modo marginale o quasi per nulla dalla rimonta calda.

EVOLUZIONE: già nella notte tra martedì e mercoledì il nord-ovest verrà coinvolto da alcuni temporali a ridosso dei rilievi, che mercoledì si estenderanno alle zone di montagna e pedemontane del Triveneto. Nel contempo la massa d'aria calda comincerà a localizzarsi sul meridione, prima di lasciare l'Italia entro le prime ore di giovedì.

ARIA FRESCA ed INSTABILE: tra giovedì e sabato interverrà a tratti qualche temporale a spasso per il Paese, con giornata più instabile quella di sabato 8 maggio. Le temperature caleranno di diversi gradi, specie al centro-sud.

NUOVO MIGLIORAMENTO: da lunedì 11 a giovedì 14 possibile nuova fase di bel tempo con temperature in moderato aumento, questa volta soprattutto al nord.

OGGI: al nord nuvolaglia irregolare, a tratti intensa, con possibili brevi piovaschi ma anche schiarite, un po' di nubi sparse anche in Toscana, per il resto soleggiato e caldo, intenso sulla Sardegna interna e l'ovest della Sicilia. Entro sera migliora temporaneamente anche al settentrione.

DOMANI: la giornata migliore della settimana con caldo intenso al centro-sud, specie sulle isole e i settori interni, al nord passaggi nuvolosi più concentrati nelle Alpi, dove soprattutto sul settore valdostano e su Biellese ed Ossola saranno possibili rovesci, che in serata potrebbero sfondare sulle alte pianure del Piemonte e della Lombardia, specie tra Verbano e Varesotto. Temperature in netto rialzo, meno sensibile al nord.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum