Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Festival delle perturbazioni sull'Italia: a tratti pioggia, neve in montagna

Molto movimento sino a sabato con almeno 3 fronti in transito, il più intenso tra venerdì e sabato, seguito da vento freddo da nord-ovest. Da seguire la traiettoria di una depressione in formazione tra domenica e lunedì.

Prima pagina - 13 Dicembre 2011, ore 08.10

ANOMALIA: la posizione dell'anticiclone è la stessa anomala posizione che ha accompagnato molti dei nostri inverni. E' grasso, sovrappeso, invadente, ma...si, c'è un ma! In questo frangente e almeno sino alla Vigilia di Natale, non riuscirà ad opporsi all'inserimento, pur sbilenco, delle perturbazioni legate al vortice polare e non mancheranno occasione per pulizie dell'aria, piogge e nevicate anche a quote basse. In pole position ci saranno i settori alpini di confine ed il centro-sud.

SITUAZIONE: una nuova perturbazione ha raggiunto il settore nord-occidentale ma per il momento si limiterà a portare annuvolamenti stratiformi. Entro l'alba di mercoledì darà però luogo a precipitazioni sparse, specie sui versanti tirreniche e sul nord-est. A seguire giungeranno altri corpi nuvolosi, inseriti in un flusso di correnti mediamente occidentali.

EVOLUZIONE: l'ultimo vagone perturbato giungerà nella giornata di sabato e sarà accompagnato da nevicate importanti sui settori alpini di confine e da precipitazioni anche forti dapprima al centro, poi al sud. A seguire correnti fredde e secche da nord, prima di un possibile nuovo peggioramento per l'inserimento di una profonda depressione, previsto per la giornata di lunedì, ma ancora ampiamente da confermare.

FASE FREDDA: in ogni caso da domenica 18 a giovedì 22 sarà il freddo invernale a governare il tempo sull'Italia, vedremo se poi l'alta pressione riuscirà a dare una spallata alle correnti perturbate tra la Vigilia e le feste di Natale, riportando il sereno.

OGGI: al nord annuvolamenti stratiformi, con un po' di sole, nubi in nuovo aumento sulla Liguria nel corso della giornata. Al centro temporaneo miglioramento, al sud nuvolosità irregolare con isolati piovaschi o rovesci sul basso Tirreno, tendenza anche a qui ad attenuazione dei fenomeni. Temperature senza grandi variazioni.

DOMANI: moderato peggioramento al nord, sulle centrali tirreniche e sulla Campania con qualche pioggia, asciutto sul Piemonte. Piogge più probabili tra est Lombardia, Triveneto, Toscana, alto Lazio. Neve sulle Alpi centro-orientali in media oltre i 1200 m. Altrove parzialmente nuvoloso, ma asciutto. Temperature in lieve calo sotto precipitazioni nei valori massimi.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum