Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Estate: la riscossa che non ti aspetti

Il raggio d'azione della linea di convergenza intertropicale spostato verso nord e un vortice polare in rafforzamento, regalano all'Italia una nuova prolungata fase estiva. Fortunati i vacanzieri, meno chi è tornato in città, smentiti invece gli addetti ai lavori, che avevano pronosticato una decisa rottura della stagione entro fine mese e un settembre fresco. Ora le prospettive sono cambiate.

Prima pagina - 23 Agosto 2010, ore 07.38


Vortice polare che accelera, linea di convergenza intetropicale più alta della norma, indice NAO che tende a risalire, sono tutti segnali che inducono a pensare ad un prolungamento dell'estate sull'Italia.

UMILIATI: si fanno un sacco di chiacchiere sul tempo. Troppe. Qualche volta bisognerebbe tacere e navigare a vista, cioè prevedere il tempo al massimo per 48 ore, come si faceva una volta. Nell'era di Internet però, per non restare tagliati fuori,  si è costretti a sbilanciarsi, questo comunque non giustifica la grossolana sottovalutazione del rischio "africano" per la Penisola. Dopo la fiammata calda attuale infatti, si pensava ad una crisi in grande stile della stagione, invece la massa d'aria calda legata all'anticiclone africano resterà con noi ancora per molti giorni, concedendo solo al nord qualche infiltrazione d'aria più fresca nel corso della settimana.

SITUAZIONE: una profonda depressione interessa le Isole Britanniche e spinge corpi nuvolosi sin sul centro Europa, sfiorando la regione alpina. Più a sud vigila l'alta pressione.

EVOLUZIONE: le Alpi ed il Triveneto seguiteranno nel corso della settimana ad essere interessati da annuvolamenti passeggeri e da qualche rovescio o temporale sparso, pochi i riflessi sul resto del nord. La protezione dell'anticiclone sarà invece determinante al centro-sud, dove continuerà a far caldo, a tratti anche molto caldo.

WEEK-END e PROSPETTIVE SETTEMBRINE: nell'ultimo fine settimana di agosto possibile intrusione di aria un po' più fresca al nord, con ancora qualche temporale sul Triveneto, per il resto sole e caldo. Per ora i modelli sono impostati sul programma "anticiclone" anche nel lungo termine. Quindi sarebbe troppo facile dire ora: bel tempo e caldo anche per la prima decade di settembre. In realtà è meglio non spingersi oltre la fine di agosto.

OGGI: al nord passaggi nuvolosi irregolari, spesso medio-alti, più frequenti ed intensi nelle Alpi, dove nel corso della giornata la nuvolosità diverrà compatta e saranno possibili brevi rovesci o isolati temporali, specie sul settore centro-occidentale. I fenomeni difficilmente potranno estendersi alle zone pianeggianti nel tardo pomeriggio. Sul resto del Paese soleggiato e caldo.



DOMANI: stessa situazione ma con annuvolamenti più frequenti e persistenti nelle Alpi, specie sui settori centro-orientali, dove nel pomeriggio non mancheranno temporali sparsi, che potranno localmente estendersi alle zone pianeggianti del Triveneto e soprattutto del Friuli prima di sera. Asciutto sulle pianure del nord-ovest. Tendenza a generale miglioramento in serata. Lieve calo della temperatura. Bel tempo al centro-sud e ancora caldo.

 


Autore : ALESSIO GROSSO

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum